Ricerca nel sito: Parola Esatta
Settembre-Ottobre 1997 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Una corretta alimentazione
per prevenire le malattie

Il consumismo, come l'ecologia ha avuto negli ultimi anni, ha avuto il suo terreno fertile di sviluppo in agricoltura e nella tecnologia. L'enorme varietà di merci e di prodotti alimentari, dovuta alla trasformazione del nostro Paese da agricolo ad industriale, ed i progressi continui nelle ricerche tecnologiche per migliorare il nostro modo di vivere (auto, elettrodomestici, televisione, viaggi, turismo, ecc.) hanno contribuito al forte sviluppo del consumismo moltiplicando le possibilità di scelta della società. Tuttavia non tutte le innovazioni sono buone o esenti da pericoli. Gli interessi economici hanno il sopravvento ed il cittadino consumatore e ben informato deve operare le scelte più opportune e valutare criticamente le influenze che il mercato riceve dal complesso sistema economico-sociale in cui vive. Un esempio: nel 1955 ogni abitante consumava circa nove chili di carne bovina all'anno; oggi ne consuma oltre trenta. Questo ci fa capire quanto cammino (nel bene o nel male) abbia fatto l'alimentazione in Italia.

Il legame tra alimentazione e salute è stato sempre molto stretto: i dati statistici attuali, però, evidenziano come principali cause di morte nei paesi industrializzati sia le malattie cardiovascolari che quelle tumorali, imputabili in maniera significativa a squilibri, abusi, eccessi alimentari, oltre alle insopportabili e stressanti abitudini di vita moderna. Tenendo conto delle grandi variazioni economico-sociali che negli ultimi anni hanno interessato il nostro Paese, non possiamo non ignorare che il cambiamento è avvenuto anche nel modo di mangiare. Abbiamo ignorato la dieta mediterranea!

Inquinamento, ecologia, tutela sanitaria, ambiente e qualità della vita, sono temi sempre di grande attualità, dovunque dibattuti ma senza la volontà di risolverli. Si parla di pace proprio nei Paesi che sono i massimi produttori di armi! Si parla di "fame" con i soliti fotogrammi, ma non si riesce a far nulla per l'alimentazione industrializzata che danneggia una vita, oggi più lunga, piena di malattie senili e soprattutto incurabili.

Per le malattie cardiovascolari, diamo le più recenti indicazioni:

1) controllare il sovrappeso;

2) ridurre i grassi al 30% delle calorie totali;

3) diminuire il consumo degli zuccheri semplici, cioè dei dolci, della frutta troppo zuccherina e scarsa di fibre come: uva, banane, fichi, cachi;

4) aumentare il consumo di zuccheri complessi derivati da pane, pasta, riso e frutta ricca di fibre;

5) aumentare il consumo di verdure, in quanto le fibre riducono il trasferimento dei trigliceridi nel sangue;

6) ridurre il consumo di alcool, che è indirettamente un veicolo per i trigliceridi nel sangue;

7) aumentare l'attività fisica, con lunghe passeggiate a passo sostenuto, e praticare, se possibile, ciclismo e nuoto;

8) eliminare drasticamente il fumo;

9) prestare attenzione ad alcuni farmaci, come diuretici e pillola anticoncezionale, oltre a quelli "antifame";

10) non intraprendere diete esasperate senza aver consultato il medico.

I sette segnali di allarme tumorale, secondo uno studio americano, sono:

- alterazione evidente di una verruca o di un neo

- alterazioni delle funzioni intestinali ed urinarie

- persistenza di raucedine e di tosse

- una ferita che non guarisce

- emorragie o perdite attraverso orifizio corporeo

- nodulo palpabile o indurimento

Sulle conoscenze e credenze alimentari della popolazione

Notizie vere, attendibili, false o male interpretate sui cibi piovono in continuazione dai mass media sul consumatore. Con quanta superficialità e poca conoscenza si parla della bontà di alcuni alimenti, solo perché ben pubblicizzati!

Abbiamo pensato perciò di proporre ai lettori dello Specchio un minitest sull'alimentazione per evidenziare il grado di conoscenza che ognuno di noi ha di questo argomento.

 

TEST

1) Sono ricchi di grasso (rispondere sì o no)

a) ricotta di mucca

b) ricotta di pecora

c) noci

d) anguilla

e) olio di semi

f) yogurt

2) Sono ricchi di proteine (rispondere sì o no)

a) fagioli 

b) miele 

c) pane 

d) uova

e) parmigiano

f) coniglio

Sono vere o false seguenti affermazioni?

3)  la frutta è meglio a digiuno

4)  il latte è meglio berlo lontano dai pasti

5)  la carne bollita è più nutriente del filetto

6)  il vino fa buon sangue

7)  il brodo di carne è molto nutriente

8)  le verdure cotte sono più nutrienti 

9)  il miele è più nutriente dello zucchero 

10) l'olio di semi è meno grasso dell'olio d'oliva

11)  il pane integrale è meglio di quello bianco

12)  i grissini non fanno ingrassare

13) l'uovo è più ricco dell'olio di colesterolo

14) lo sforzo intellettuale richiede una super-alimentazione


Michele Scrima

 

Soluzioni

1) a no; b si; c si; d si; e no; f si; g si

2) a si; b no; c no; d si; e si; f no

3) falso

4) falso

5) falso

6) falso

7) falso

8) falso

9) vero

10) falso

11) vero

12) falso

13) vero

14) falso

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  Editoriale:
Giornali e Piramidi

<
  Lo Spazzino e le Piramidi
<
  Vedere la città con occhi diversi
<
  Dialogo o monologo?
<
  J'ignorant dla ‘Cultura'
<
  Mo che Piramidi... d'Egitt
<
  Le scultur giù pel Cors
<



TuttoPesaro  
  Ricordo di una strada:
Viale Zara

<
  L'angolo della piazza
<
  Proverbi pesaresi
<



TuttoFano  
  'Il Porto della Fortuna':
un romanzo di Alfredo Chiàppori

<
  Fano tra poesia e storia:
Vita di marinai

<
  Cronache di un ciclista:
Il leone osservatore

<



Opinioni e Commenti  
  Spettacolo:
è ora di cambiare

<
  Le zingare esaltano la cultura di un popolo
<
  Lettera a un bambino mai nato
<
  Santa Maria delle Fabbrecce:
il giro maledetto

<
  Come cambia l'esame di maturità
<
  Fidanzate, mogli e amanti
<
  Anoressia
<
  Contro la libertà di parcheggio
<
  Missi la pacificatrice
<
  Una corretta alimentazione
per prevenire le malattie

<



TuttoSport  
  La nuova Scavolini
e la torre di Babele

<
  E adesso il 'play'
<



Consumatori  
  I consigli dell'ACU
<
  Federconsumatori: Cerchi lavoro? Allora paga
<
  Gli animali più uguali degli altri
<



Lettere e Arti  
  Danger Sayst
<
  Io, John e la puttana di John
<
  Aforismi
<
  Variazioni su un tema
di Karl Kraus

<
  Ballata per un'amica
<
  Un ragazzo di paese
(2a parte)

<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa