Ricerca nel sito: Parola Esatta
Settembre-Ottobre 1997 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Le zingare esaltano la cultura di un popolo
Il successo di Cloris su RAI UNO

Specchio dei tempi. E della società. Una volta le zingare avevano un alone di mistero e di esotismo che le circondava, venivano cantate al Festival di San Remo e le ragazze da marito, vedendole sostare col loro carrozzone nei crocicchi di campagna, correvano a farsi leggere la mano, nella speranza che ci fosse scritto il nome del futuro sposo. Davvero altri tempi. Poi, si sa, la tecnologia ha imposto i suoi ritmi vorticosi e chi si fermava era perduto. Le zingare rischiavano l'estinzione: il loro posto era stato preso dalle agenzie matrimoniali. Si erano rassegnate, quando la più orgogliosa di loro ebbe uno scatto di dignità: "Non ci sto!" disse, "Sono convinta che una zingara come me abbia ancora qualcosa da insegnare a coloro che vivono nell'oscurità e nell'ignoranza, e sono tanti. Mi farò assumere in televisione; lì riscatterò tutta la categoria!"

Detto questo, partì alla volta della capitale. Si chiamava Cloris. Si presentò alla RAI, più precisamente alla prima rete: lì conobbe quello che allora era considerato il presidente ufficioso, un certo Pippo, e un altro strano tipo, un professore, che di giorno aveva la mania di inculcare pillole di cultura a tutti, ma sia il programma che il suo cognome non erano all'altezza del compito: "Telesogni", il primo, Broccoli il secondo. Sentite le ragioni della zingara esclamarono: "Brava! Bene! La platea televisiva è ancora troppo becera, guarda troppo Mediaset e la sua "Striscia". Noi dimostreremo che si può far cultura divertendo". E così fu.

Da allora, ogni sera, prima del film, sono tutti affascinati da questa signorina, che ammalia col suo sguardo e che per poter rendere più leggero il programma, lo ha trasformato in un quiz. Domande impossibili, ma la cultura non si fa con la licenza elementare. "Allora, dimmi se lo sai, tra il dire e il fare, che c'è di mezzo mai?" Oppure: "Se c'è il rosso di sera, che cosa si spera?" Roba da Treccani. A questo punto, direte voi, gli italiani sono diventati più intelligenti, parlano più forbito, capiscono meglio le ragioni del disagio nord-sud. Difficile dirlo. Di sicuro c'è che il Presidente del Consiglio ha sentito il bisogno di farsi illuminare da Cloris, andando da Bruno Vespa. E pare che le vendite del calendario di Frate Indovino, così come gli almanacchi, siano alle stelle, praticamente sono testi fondamentali. E poi diciamocelo, si possono vincere anche dieci milioni, ma è la sete di sapere che ci spinge a guardarla.

Grazie RAI: ancora una volta, di tutto, di più.

Nicola Cesarini


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  Editoriale:
Giornali e Piramidi

<
  Lo Spazzino e le Piramidi
<
  Vedere la città con occhi diversi
<
  Dialogo o monologo?
<
  J'ignorant dla ‘Cultura'
<
  Mo che Piramidi... d'Egitt
<
  Le scultur giù pel Cors
<



TuttoPesaro  
  Ricordo di una strada:
Viale Zara

<
  L'angolo della piazza
<
  Proverbi pesaresi
<



TuttoFano  
  'Il Porto della Fortuna':
un romanzo di Alfredo Chiàppori

<
  Fano tra poesia e storia:
Vita di marinai

<
  Cronache di un ciclista:
Il leone osservatore

<



Opinioni e Commenti  
  Spettacolo:
è ora di cambiare

<
  Le zingare esaltano la cultura di un popolo
<
  Lettera a un bambino mai nato
<
  Santa Maria delle Fabbrecce:
il giro maledetto

<
  Come cambia l'esame di maturità
<
  Fidanzate, mogli e amanti
<
  Anoressia
<
  Contro la libertà di parcheggio
<
  Missi la pacificatrice
<
  Una corretta alimentazione
per prevenire le malattie

<



TuttoSport  
  La nuova Scavolini
e la torre di Babele

<
  E adesso il 'play'
<



Consumatori  
  I consigli dell'ACU
<
  Federconsumatori: Cerchi lavoro? Allora paga
<
  Gli animali più uguali degli altri
<



Lettere e Arti  
  Danger Sayst
<
  Io, John e la puttana di John
<
  Aforismi
<
  Variazioni su un tema
di Karl Kraus

<
  Ballata per un'amica
<
  Un ragazzo di paese
(2a parte)

<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa