Ricerca nel sito: Parola Esatta
Settembre 2010 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Segnalazioni editoriali

Con “Trent’anni d’affetti” (Franco Andreatini Editore) Ivana Baldassarri si candida al titolo di cantrice del Rossini Opera Festival. Ci vuole un neologismo per definire al femminile questa poliedrica amante della pesaresità: un neologismo peraltro già creato per Doris Lessing, Premio Nobel 2007 per la letteratura, che la motivazione (presumibilmente tradotta dallo svedese) indicava come “cantrice dell’esperienza femminile”. Il libro raccoglie, insieme a una ricca documentazione fotografica (musicisti, scenografie delle opere e protagonisti mondani), una selezione di 120 articoli di critica e di costume, fra i 361 pubblicati sul Resto del Carlino in trent’anni di ROF: il festival di cui l’autrice non ha mancato neppure una rappresentazione. L’antologia, come un ideale racconto globale, senza interruzioni, inizia con la recensione de “L’inganno felice” (edizione del 1980) e si conclude con “Le comte Ory” (agosto 2009). In mezzo ci sono – appunto – trent’anni di ricordi. E di affetto.

Gabriella Arceci Testasecca, già autrice di racconti sulla vita semplice e sana dei paesi della nostra provincia negli anni a cavallo della Seconda guerra (alcuni dei quali pubblicati anche dallo Specchio della città) ha dato alle stampe un compendio venato di poesia della sua lunga esperienza di insegnante elementare: “Maestri si nasce o si diventa?” (La Versiliana Editrice). Forse maestri, in qualche modo si nasce, perché l’autrice è una maestra di seconda generazione, seguendo le orme della mamma Antonietta, già in cattedra a Talacchio, a ventitrè anni, nel 1913, e in pensione dopo 46 anni di insegnamento. Allora, d’inverno, le lezioni si tenevano spesso a casa della maestra, vicino al caldo della stufa e col conforto di un po’ di miele offerto dal padrone di casa. In forma di diario familiare, il piccolo libro comprende molte foto d’epoca in bianco e nero e anche pensieri, lettere e temi originali, in bella calligrafia, di tanti bambini che sono stati aiutati a diventare uomini e donne.

“Capitani d’impresa. Storia sociale dell’imprenditoria pesarese - 1946-1978” (editore Pearson Italia) di L. Gorgolini e M. Costantini, ricostruisce la vicenda esistenziale e professionale di un gruppo di imprenditori nell’intenso sviluppo industriale che la provincia di Pesaro e Urbino ha conosciuto nel secondo dopoguerra. Precedute da una prefazione di Paolo Sorcinelli e da due saggi redatti dai curatori del volume sulle trasformazioni economiche, sociali e culturali che hanno caratterizzato la nostra comunità, le storie di vita dei “capitani d’impresa” arricchiscono la conoscenza della storia economica italiana, con particolare riferimento all’accelerato processo di industrializzazione verificatosi all’interno della cosiddetta “Terza Italia” a partire dagli anni ‘60. L’acquisizione dei dati è stata sviluppata nel quadro del progetto “Archivio delle voci”: promosso dal Laboratorio di storia sociale “Memoria del quotidiano” con sede presso l’Università di Bologna-Polo di Rimini. La ricerca ha riguardato trentuno imprenditori del Pesarese, attivi in diversi settori produttivi: dal mobile al tessile, dai carburanti alla meccanica, dall’edilizia all’arredamento, dai generi alimentari agli elettrodomestici.

Può un vecchio capannone in disuso diventare la pizzeria più trendy di Bologna? E’ possibile promuovere il proprio libro in saloni di parrucchieri dal clima subtropicale? E due innamorati possono aver amato entrambi un vecchio libro di Goethe? E soprattutto, è così strano che un ricercatore di fisica sappia scrivere romanzi? A otto anni di distanza da “Ladro di Farfalle” (premio Garcia Lorca), Giovanni Di Nicola, ricercatore di fisica della Politecnica delle Marche, fornisce una risposta a tutte queste domande tornando in libreria con “Nella Prospettiva dei Tempi”, romanzo generazionale e, insieme, di formazione: la formazione di un ragazzino di quindici anni, che da una paternità molto precoce, comincia a scalare tutte le tappe impervie dell’adolescenza e della giovinezza. Sul leitmotiv delle “affinità elettive”, il protagonista divide i suoi giorni con Massimo, amico del cuore sin dai tempi della scuola, cercando un lavoro soddisfacente e una musa ispiratrice per i suoi romanzi. I due vivono avventure strampalate e incontri surreali, tentando di promuovere un romanzo tra mercatini di paese, parrucchieri e Internet.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Primo Piano  
  Istituzioni allo Specchio: il Questore
<



Specchio  
  Lo Specchio sia con voi
<
  Cosa starà leggendo?
<
  Copie omaggio
<



Speciale bici  
  E’ giusto multare i ciclisti nel paese dei campanelli?
<



Tutto Pesaro  
  Benelli: le moto in divisa
<
  Le piante e il parcheggio
<
  Ciclista-bambino a 43 chilometri all'ora
<



Tutto Fano  
  Prima riduciamo il traffico a motore
<
  Gli squali attempati della Nutata Longa
<
  Simona Zonghetti: Miss Fano 2010
<



Opinione e Commenti  
  Meno TV, più cultura e più sport attivo
<
  Il Paese dei privilegi
<
  Un ricordo di Paride Majone
<
  Vita da cani
<
  Settembre, andiamo: è tempo di... mirare
<
  Festival Internazionale del Brodetto
<
  Hanno detto
<
  Confartigianato. Aiutiamo gli imprenditori ad ottenere finanziamenti per la loro attività
<
  Pillole di storia. Il sommergibile Glauco
<
  8 settembre 1860. L’insurrezione di Pergola
<



Salute  
  Il pericolo del melanoma
<
  Il nuovo ospedale a Cotignola?
<



Tutto Sport  
  Scavolini-Siviglia. I nuovi protagonisti
<
  Volley rosa: La cavalcata delle giovani valchirie
<



Lettere e Arti  
  GAD: Parole e musica
<
  Edgardo Travaglini: un incisore vero
<
  La ceramica di Guerrino Tramonti
<
  A sipario abbassato
<
  Lo 'Stabat Mater' sul megaschermo
<
  8 – 11 settembre. Incontro Internazionale Polifonico
<
  Interludio a Rocca Costanza
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa