Ricerca nel sito: Parola Esatta
Ottobre 2008 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Segnalazioni editoriali

La freccia di Ulceda (Coniglio Editore) è l'ultimo libro di Antonio Faeti, professore universitario di lungo corso nel campo della letteratura per l'infanzia e oggi docente di Grammatiche della Fantasia all'Accademia di Belle Arti di Bologna. Il sottotitolo recita “Di fumetti e altro”, e in effetti il cospicuo indice dei nomi citati è molto variegato: da Andy Wharol ad Andreotti, da Calamity Jane a Sigmund Freud, da Jacovitti a Berlusconi. Il volume raccoglie una serie di saggi che condensano un percorso di vent'anni di vita. Il fumetto – come spiega l'autore partendo dall'esperienza di lettura di Demian – può consentirci certe speciali evocazioni perché oggi può andare ovunque. Non ci sono più territori vietati, non si temono le contaminazioni più azzardate”.

Nell'ambito della 61^ edizione del Festival Nazionale d'arte Drammatica in corso a Pesaro, Anna Teresa Ossani, docente di Letteratura teatrale italiana all'Università di Urbino ha presentato il progetto “Teatro di Marca. Figure del teatro marchigiano del ‘900” (Metauro Edizioni). I primi due fascicoli dell'opera sono stati dedicati a Valeria Moriconi (“Un'attrice di stile”), attrice di fama internazionale; e ad Antonio Conti (“Il rigore e la passione”), avvocato e commediografo nativo di Acqualagna e uno dei fondatori del Festival (di cui è stato presidente fino al 1967) insieme a Renato Pompei e ad altri pionieri. L'intero progetto prevede la pubblicazione di una serie di volumetti analoghi su altri protagonisti del mondo teatrale marchigiano, da raccogliere in un cofanetto.

Valentino Valentini continua la sua tournée nella provincia per presentare il suo ultimo libro: “Mestieri di ieri e di oggi” (Edizioni Grapho 5), corredato da oltre 200 fotografie. Come dice lo stesso autore: “Dietro ciascuna delle persone ritratte c'è una vita al servizio della comunità, piena di umanità, di tradizioni e di impegno quotidiano. Raccontare la loro storia significa raccontare un pezzo di storia degli ultimi sessanta settant'anni, perché la storia non è fatta solo di guerre, di trattati, della vita di santi o di eroi. C'è anche la storia della gente comune, di chi ogni giorno, deve barcamenarsi per sbarcare il lunario”. I mestieri sono elencati in ordine alfabetico, da “albergatore” a “uccisione del maiale”. Non mancano, naturalmente, tutti i lavori delle donne: dalla filanda (in cui si lavorava dall'alba al tramonto) ai lavori meno pesanti, come la tessitrice, la ricamatrice, la sarta, la fioraia.

La poetessa pesarese Maria Luigia D'Elia ha vinto il Premio speciale della giuria dell'Histoniun 2008 per la sezione poesia edita, con il libro “Onirica giochezza” (edizioni Tracce). La cerimonia di consegna del premio è avvenuta il 20 settembre scorso, alla presenza di personalità del mondo politico e culturale. L'opera è stata inoltre inserita in una prestigiosa antologia che la Segreteria del Premio pubblica dopo ogni edizione al fine di raccogliere le voci poetiche e di narrativa più significative del nostro tempo.

Alla Biblioteca San Giovanni la Lipu di Pesaro ha presentato il libretto "Bestiacce? Ma fateci il piacere”, a cura di Pietro Spadoni e Stefano Panaroni: realizzato con il sostegno e la collaborazione del Centro Servizi per il Volontariato, l'iniziativa vuol far riflettere su superstizioni, leggende e paure che riguardano il mondo animale, in un'ottica di conoscenza, rispetto e meraviglia di quanto ci circonda. “Il volumetto – spiega Pietro Spadoni – nasce dalla volontà di dare continuità alle serate divulgative organizzate dalla Lipu e dedicate al nostro rapporto con gli animali, anzi con le cosiddette “bestiacce”: cioè quelle specie che godono di pessima fama e che per questo sono da lungo tempo perseguitate” Un testo agile e divertente, suddiviso in sei capitoli dedicati a squali, gufi e civette, bisce e vipere, ragni e scorpioni, pipistrelli e al lupo, con nozioni scientifiche, luoghi comuni sulle specie e curiosità che tutti dovrebbero conoscere.

Enzo Fortini, docente dell'Istituto Tecnico “Battisti” di Fano ha pubblicato il libro “Frammenti del passato. Racconti” (ed. Pendragon – Bologna). Presenta un quadro della vita di una comunità contadina agli inizi del secolo scorso, con una suggestiva compenetrazione tra il succedersi delle stagioni e le attività dell'uomo, rivissute con struggente e forte solidarietà.

L'anno del Leone” (MB Editrice), presentato a Pesaro a metà settembre, è un grido d'amore per il basket. Matteo Brunamonti, che firma il libro insieme ad Antonio Gentilucci, racconta le sue esperienze di allenatore di squadre giovanili, delineando come in un romanzo i caratteri dei ragazzi “ribelli” affidati alle sue cure e cresciuti insieme a lui sul parquet. Il libro si apre con un poetico ricordo di Alphonso Ford, il grande campione della Scavolini che è scomparso quattro anni fa. Il ricavato delle vendite sarà devoluto all'Associazione oncologica maceratese e alla Lilt di Pesaro che si occupa delle attività di sostegno psicologico e di riabilitazione delle donne operate al seno. Per altre informazioni a riguardo, consultare il sito www.mbeditrice.com.

Bionda, occhi azzurri, 180 centimetri. Te l'aspetti altezzosa, la trovi semplicemente deliziosa. Elegante, flessuosa, un'artista del palleggio. Soprattutto una di noi. Che sfrutta un grande talento. Francesca Ferretti – 24 anni da Reggio Emilia – è il volto e insieme i polpastrelli della Scavolini Robur Campione d'Italia, regista della Nazionale trionfatrice in Coppa del Mondo 2007 e vice-Lo Bianco alle Olimpiadi di Pechino. A prescindere da come andrà il suo futuro sul taraflex, lei ha già capito come si vince nella vita. Tutto questo nella sua biografia autorizzata, “Un angelo biondo” di Camilla Cataldo (editore Medianet), che non è solo un racconto di carriera, ma una vera e propria invasione nella vita della campionessa.

Presentato alla Biblioteca San Giovanni “Pane a colazione”(Giraldi Editore), romanzo della scrittrice riminese Anna Rosa Balducci. Sullo sfondo di una pigra città di provincia, l'incontro di due vecchi amici (Giovanna e un prete, don Marco) si snoda un racconto di vita, di sogni e di amori; ma si delinea anche un confronto generazionale, attraverso le vicende di due giovani proiettati verso il futuro incerto dei nostri tempi, alla ricerca di se stessi e di una propria definizione esistenziale.

"Felicività" è il romanzo d'esordio della giovane scrittrice pesarese Elisa Bertuccioli. La storia si snoda attraverso due vicende: quella della protagonista, Giulia, e quella della protagonista del libro che Giulia sta scrivendo, Sandy. La sua vita e il suo romanzo finiranno per intrecciarsi inevitabilmente fino a condurci al significato del titolo: Felicività. Un romanzo nel romanzo in cui vita e sogno si fondono, in cui la vita trasloca continuamente dalle città reali di Bologna, Londra e Firenze alla città immaginaria di Sognoosondesto, un luogo fantastico ed eccentrico. Giulia domanda al lettore: sei pronto a lasciar andare i pregiudizi, gli schemi mentali, le paure e ad affidarti alla fantasia? Bene. Benvenuto nel mio mondo.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Editoriale  
  Coloriamo le vostre idee
<



Speciale  
  L'ape regina
<



TuttoPesaro  
  La cremazione del caro estinto
<
  Il bucato alla Fonte di Maiano
<
  Cinema italiano anni '90
<
  Gènte
<



TuttoFano  
  Parco: ma la strada no
<
  Il David restaurato
<



Opinioni e Commenti  
  Alberto Giuliani: fotoreporter d'assalto
<
  La guerra alle 'lucciole'
<
  Birindelli: è morto un eroe
<
  Cementificare anche il paesaggio?
<
  Serrungarina: Un monumento ricorda il generale Serafini
<
  Il colloquio di assunzione
<
  Eluana, giudici e vip
<
  I giovani vecchi
<
  I cinque assi
<
  Confartigianato e Vuelle: insieme per vincere
<
  Week-end nel Montefeltro
<



Salute  
  La dieta per le allodole
<
  Il Caffè Sollievo contro l'Alzheimer
<
  Giornata dell'Afasia
<
  Contropelo- I dentisti della pubblicità
<
  Hanno detto
<



TuttoSport  
  La scherma a Pesaro negli anni ‘50
<
  Scavolini-Spar: Una maionese al… Curry
<
  Volley rosa: Una Scavolini brasiliana
<
  I velisti della Lega
<



Lettere e Arti  
  La cultura delle 'Veline'
<
  Questioni di lingua: Né passato, né futuro
<
  Festival Nazionale d'Arte Drammatica
<
  'Lectura Dantis'
<
  Visti da vicino: Giorgio La Malfa
<
  Pietro Mascagni a Fano
<
  Il “tenore di grazia” Umberto Macnez
<
  Nel segno di Demitri
<
  La Purificazione
<
  Sante Arduini: Cielo è Terra
<
  La Pala di Bellini parte per Roma
<
  Corpo Ineffabile
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa