Ricerca nel sito: Parola Esatta
Ottobre 2001 - TuttoPesaro
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

I cavalli di 'Bucon'

Amarcord pesarese
Conversavo con Giuseppe (Carlo) Tonelli. E' una persona amabilissima: piccolo di statura (un po' per l'età e perché, nell'Italia di allora, lo erano i più); l'espressione del viso predisposta naturalmente al sorriso; un'ironia innata, una gioia di vivere, un ottimismo autenticamente sincero (altro che depressione senile!). Carlo Tonelli è conosciuto da molti; da tutti, ben voluto e stimato. Conversavamo; anzi, parlava solo lui; parlava e sorrideva. Erano ricordi di un'Italia e di una Pesaro antichi, tanto più nitidi quanto più lontani, finché ricordò il nonno Bucon (al secolo Fernando Tonelli).
Non c'è anziano pesarese verace che non rammenti Bucon. Era commerciante di cavalli; frequentava fiere e mercati equini, in Italia e Jugoslavia. Era un superbo addestratore (oggi si direbbe: “l'uomo che sussurrava ai cavalli”). La sua attività copriva l'intera gamma dei servizi sociali: gestiva il servizio pompieri; il trasporto carcerati (dal Tribunale o Stazione Ferroviaria, alle carceri di Rocca Costanza); il servizio trasporto passeggeri, con carrozze in Piazza Vittorio Emanuele ed alla Stazione ferroviaria; il servizio postale; servizi nuziali e il non dimenticato “tram di Bucon”, l'auto dei poveri (soggetto di un quadro del pittore Vildi). Tuttavia, prevalente su tutte le altre attività, era il servizio di Onoranze Funebri, all'inizio svolto in società con Ricci.
Tutte queste attività erano gestite e coordinate dalla moglie Augusta: un diavolo. Dalle cinque del mattino a mezzanotte la si udiva trafficare; con voce perentoria dava ordini a dritta e a manca. Cominciava con le contadine che, con lunga teoria delle carrette, recavano erba fresca e carote alla grande stalla di Via dell'Ombra. Continuava predisponendo il servizio di una ventina di vetturini; risolveva le esigenze dei pochi alberghi allora esistenti (Albergo Vittoria, Rossini, Zongo), tramite telefono, uno dei primi a Pesaro (n. 55).
Aneddoti e curiosità circolavano sul conto di Bucon e, passando di bocca in bocca, assumevano contorni irreali, quasi di leggenda, affondando le radici nell'immaginario collettivo. Una burla per tutte: la più innocente! Bucon, attraversando Piazza Vittorio Emanuele per recarsi a comprare i sigari da Carboni, scorge uno dei suoi vetturini addormentato “in serpa” (a cassetta). Quatto, quatto si avvicinava alla carrozza: era Chiunchen. Con delicata destrezza professionale libera il quadrupede da briglie e quant'altro per nasconderlo nei pressi e, riavvicinandosi, con voce perentoria: “Vetturino, alla Stazione!”. Sobbalzo e, Chiunchen: “Subito signore!”, dando mano alle redini per avvertire l'inesistente cavallo. Nessuno ricorda i nomi di questi vetturini; qualcuno, forse tra i più anziani, ricorda i soprannomi: Duardon, Cudigut, Pincirlena, Bubota, Salciccia…
Tuttavia l'attività più rilevante era, come detto, il servizio di Onoranze Funebri, con funerali di 1ª, 2ª e 3ª classe con una ed, eccezionalmente, due pariglie, riccamente addobbate. Verso la metà degli anni '30 Bucon continua l'attività da solo, con sede in Via del Fallo. Poi sarà il figlio Guerrino a gestirla per alcuni decenni. Attualmente la ditta di Onoranze Funebri “Alma Mater” (madre che dona la vita; madre divina) è gestita dalla figlia del figlio di Bucon, Stefania Tonelli, sempre nei locali di Via del Fallo.


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio:
Luciano Pavarotti

<



TuttoPesaro  
  I cavalli di 'Bucon'
<
  Il volo dell'airone
<
  Un club per gli 'over 60'
<



TuttoFano  
  Nove giovani di Fano in missione a Rastatt
<
  La rivoluzionaria estate del Circolo Papini
<
  Abbattiamo le barriere!
<



Opinioni e Commenti  
  L'eredità di Guareschi
<
  I prigionieri dimenticati
<



Speciale  
  Sogno americano
<
  Questi assassini non conoscono l'America
<
  Non solo gli americani sono sotto le bombe
<
  Una bomba innescata da troppe ingiustizie
<
  No al terrorismo e alla violenza
<
  Torniamo al Vangelo per sconfiggere il male
<
  Poesia
<



Salute  
  Sclerosi multipla: 50 mila casi in Italia
<
  La sindrome di Messalina
<



Società  
  Voglio una seconda possibilità
<
  Gli alibi e le stragi del sabato
<



Consumatori  
  Il crollo delle illusioni globali
<
  Il Caso: Il cinturino in metallo
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Prima di firmare un contratto fuori dai locali commerciali
<
  Le risposte dell'ACU
<



Ambiente  
  Elettrosmog e dintorni
<



Lettere e Arti  
  54° Festival GAD: Nove Compagnie ai nastri di partenza
<
  Cinema d'autore a Fano dal 15 ottobre
<
  La mostra di Fernando Mariotti alla Quadreria Cesarini di Fossombrone
<
  House: una mostra sulla casa nell'arte contemporanea
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa