Ricerca nel sito: Parola Esatta
Novembre 2007 - TuttoSport
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Scavolini-Spar stellare
contro le grandi

Pervis Pasco a canestro contro la Virtus Bologna. (Foto di Danilo Billi www.pesaroclick.com)

Se è un sogno, non svegliateci. Dopo il tragico esordio di Scafati, la serie A1 riconquistata minacciava di diventare una specie di salita al Calvario per la neopromossa Scavolini Spar, e non c'era chi non paventasse qualche altro fantozziano scivolone dei nostrani scorrendo il calendario che attendeva i biancorossi. Invece no. La band di Pino Sacripanti ha scacciato fantasmi e menagramo con prestazioni di livello sempre crescente, stendendo in casa formazioni d'alto rango come Treviso e Milano (in rodaggio, per carità, ma pur sempre squadre del “salotto buono”), strappando “on the road” un fantastico derby al Montegranaro e vedendosela da pari a pari con le avversarie anche su campi rognosi come Udine e Biella. E infine, ghiotta ciliegina sulla torta di questo inizio stagione, è arrivata la partita-capolavoro contro i vice-campioni della Virtus Bologna, che non si capisce bene come si chiamino (in Italia in un modo, in Eurolega in un altro) ma che sono sempre loro, con la canotta bianca e la grossa Vu nera cucita sopra: roba da dopo-guerra, che ci ricorda quando avevamo i calzoni corti e guardavamo le partite della serie A arrampicati sulla rete del campo all'aperto.
“Scavo Spar stellare!”, ha commentato Stefano Pillastrini alla fine del match, che ha visto i bolognesi finire sotto anche di trenta, “la squadra pesarese è il tipico esempio di quelle formazioni di seconda fascia che stanno alzando a dismisura il livello di questo campionato, sicuramente uno dei più equilibrati della storia del basket italiano”.
Comprensibilmente soddisfatto di questo inizio di stagione, coach Pino Sacripanti non perde però l'abituale compostezza: “Sono contento soprattutto per il nostro fantastico pubblico (il più numeroso d'Italia, come da tradizione N.d.R.), al quale abbiamo regalato la vittoria su Bologna che attendeva dopo anni di purgatorio; e sono stra-contento per il fatto che, dall'esordio ad oggi, le nostre prove sono andate sempre in crescendo quanto a maturità di squadra e qualità del gioco. Non mi sembra il caso, però, di esaltarci più di tanto: occorrerà continuare a lavorare fortissimo in palestra, tutti assieme con la massima disponibilità, se vorremo continuare sulla strada giusta. La forza di questa Scavolini Spar – val bene ripeterlo – sta nel fatto di non avere protagonisti da cui dipendere, accentratori del gioco e delle conclusioni, ma di fondarsi su un gruppo di giocatori tutti di buon livello e tutti disposti a mettersi al servizio del collettivo, senza risparmio di impegno. E se poi un trentasettenne come Carlton Myers sforna prestazioni da antologia come quella offerta contro Bologna, allora c'è davvero da sorridere...”.
Grande “Air”, assieme a “Kee Kee” Clark, per asfaltare la Virtus. Ma arma decisiva della Scavo Spar é stata anche la fenomenale difesa di Pervis Pasco sulle penetrazioni e sui pick-and-roll dei bolognesi, che ha consentito ai biancorossi micidiali ripartenze in transizione per fare a fette la difesa delle “Vu Nere”. Ecco, proprio Pasco sembrava essere uno dei punti interrogativi di questa nuova Scavolini, a motivo del suo rendimento altalenante e della sua obiettiva scarsità di mezzi tecnici specie sul fronte offensivo (o “schiaccioni” o niente, non è vero?). Però la prova offerta dal pivot contro la Virtus, ancor più di quella, ugualmente devastante, fornita contro Treviso, ha rivelato potenzialità di assoluto rilievo nel giocatore. Si tratta, evidentemente, di innescarlo nella maniera giusta: il tempo gioca a suo favore. Chi invece, nonostante tutta la buona volontà profusa, non riesce ancora a convincere è Rasheed Brokenborough. Si sbatte in difesa, è vero, ma è nullo o quasi in ogni altro aspetto del gioco. Siamo certi che valesse la pena di spendere un “visto” americano per un giocatore dal bagaglio tecnico così modesto?

Alberto Pisani

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  Il vangelo in dialetto fanese
<



Primo Piano  
  La carica dei bamboccioni
<



TuttoPesaro  
  Stalin e Lenin in visita a Pesaro
<
  L'invasione dei graffiti
<
  I parenti pesaresi di Vincenzo Rossi
<
  Il “porcheggio” del S. Decenzio
<
  Il festival dei Gad
e gli spettatori pigri

<



TuttoFano  
  Aeroporto e ICI
<
  Il campanile del Vanvitelli
<
  Proposte urbanistiche per il centro storico
<
  L'arte al femminile
<



Opinioni e Commenti  
  Storie da un manicomio
<
  A.I.D.O.: La donazione degli organi
<
  Banca dell'Adriatico: il nuovo marchio
<
  Confartigianato: nasce S.I.D.,
la scuola per imprenditori.

<
  Balla col bus
<
  Un sì a piedi nudi alle Mauritius
<
  Hanno detto
<



Storia  
  Taranto 1940: una notte che potevamo pagare cara
<
  L'Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra
<



TuttoSport  
  Scavolini-Spar stellare
contro le grandi

<
  Come eravamo – Pallacanestro a Pesaro negli anni ‘50
<
  Volley: grande partenza
per le colibrì

<
  Il Pirata sul Carpegna
<
  Forza Milan !!!
<



Lettere e Arti  
  Arte da toccare
<
  I novant'anni di Carlo Ceci
<
  Visti da vicino: Vittoria Markova
<
  Teatro Rossini: gli spettacoli
della nuova stagione di prosa

<
  Ciao Tuli, dolce poetessa greca
<
  A Veris
<
  Pesaro: Via Gagarin
<
  Questioni di lingua: studiare il dialetto a scuola?
<
  “L'Università? A sinistra...”
<
  Una piuma più leggera
<
  Il mandorlo
<
  Pensieri di un maratoneta
<
  Segnalazioni Editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa