Ricerca nel sito: Parola Esatta
Novembre 2004 / TuttoFano
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

No all'aeroporto in pieno centro

La destinazione della vasta area del campo di aviazione di Fano ha costituito un elemento di serrato dibattito e di riflessione  da oltre trent'anni. Negli anni ‘70 e ‘80 le forze politiche sedute in Consiglio comunale si sono a lungo interrogate sulle soluzioni più favorevoli per un ordinato sviluppo della nostra città. La soluzione adottata ha determinato in quest'area una forte espansione residenziale, di edilizia popolare convenzionata: è nato pressoché “ex novo” il quartiere Vallato e si sono sviluppati in maniera straordinaria i quartieri di Sant'Orso e di San Lazzaro. Oggi, dove c'erano campi coltivati che attorniavano la pista di volo per centinaia di ettari, vivono migliaia di fanesi che si sono qui insediati per consapevoli  scelte urbanistiche. L'insediamento urbano si è arrestato di fronte ai terreni di proprietà demaniale, all'interno dei quali è rimasta la pista in erba utilizzata dalle solite “cicogne” che sempre hanno pacificamente convissuto con la città.
I problemi sono sorti a partire dalla metà degli anni ‘90, quando il Comune di Fano ha costruito dei nuovi hangar nella parte sud dell'area ed ha istituito con la  Provincia e la Camera di Commercio una Società di gestione, la “Fanum Fortunae”. I fini istitutivi di tale Società ci aiutano a comprendere che cosa sta succedendo oggi: “Servizi relativi alla biglietteria, al rifornimento carburanti, al trasporto equipaggi e passeggeri fuoricampo ed intercampo, alle provviste di bordo, al duty free shop, all'assistenza turistica ai passeggeri…”. Si pensava, nonostante l'evidenza, ad un aeroporto “diverso” rispetto all'esistente per garantire un maggiore sviluppo alle attività turistiche e commerciali. E così, poco a poco, l'aeroporto si è potenziato assorbendo consistenti risorse economiche della collettività. Dopo circa dieci anni dalla costruzione dei nuovi hangar neppure il più accanito sostenitore dell'aeroporto può affermare che economicamente la città ne abbia tratto dei benefici.
Da qualche anno, per l'inerzia delle forze politiche di maggioranza e di opposizione, un gruppo di cittadini si è costituito in Comitato spontaneo al fine di denunciare il pericolo che Fano corre: un aeroporto con pista in cemento per aerei più potenti. Da un lato ci sarebbero ulteriori spese per diversi miliardi delle vecchie lire e dall'altro la distruzione della qualità della vita dell'intera città per le inevitabili conseguenze di carattere ambientale (inquinamento dell'aria, rumori e vibrazioni, inquinamento dell'acqua, modificazioni del microclima). Oggi si vuole portare a Fano un vero e proprio aeroporto dentro la città mentre, dove funzionano già aeroporti civili, si cerca di fare esattamente il contrario. E' di questi giorni la pubblicizzazione dell'ennesimo studio pro aeroporto, quello della Svim. Tale studio è stato commissionato dalla Regione Marche per verificare la possibilità del potenziamento dello scalo fanese ai fini della protezione civile e delle emergenze sanitarie. Ebbene per tali scopi un potenziamento, che detto per inciso costerebbe miliardi, è assolutamente inutile: la protezione civile utilizza i mezzi aerei solo per i servizi antincendio ed allo scopo sono  già disponibili i Canadair di stanza a Falconara; per le emergenze sanitarie esiste, ed è perfettamente funzionante, un eliporto. Eppure il nuovo sindaco di Fano, senza alcuna esitazione né fornendo motivazioni, si è detto favorevole al potenziamento dell'aeroporto.
Il Comitato è consapevole che la posta in gioco è altissima: la qualità della vita  di migliaia di cittadini è in pericolo a vantaggio degli interessi di pochi privilegiati. La scelta è inoltre irreversibile e va combattuta con tutti i mezzi democratici a nostra disposizione. Solo una decisa mobilitazione popolare può arrestare delle scelte che pochi, nelle segrete stanze, hanno fatto da tempo: con la più completa indifferenza nei confronti di quei cittadini che chiedono, e ne hanno il pieno diritto, di partecipare a decisioni su questioni vitali che riguardano non solo loro ed i propri figli, ma l'intera collettività.

Luciano Polverari
Portavoce del Comitato per il Parco
e contro il potenziamento dell'aeroporto

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Primo Piano  
  Lorenzo Rossi e la polemica sull'inceneritore
<



Speciale Ombelico  
  L'ombelico a scuola:
la guerra dei lombi

<
  L'ombelicomachia
<
  L'inventor di caplét
<
  El bligh d'for
<
  Mi sembrano budini
<
  L'ombelico è mio e lo gestisco io
<



TuttoPesaro  
  Il parcheggio del Curvone
<
  Il Teatro Giansanti
<
  I bivacchi dei disperati
<
  La pesca a Pesaro
negli anni ‘30

<
  Un convegno del Riformista
<
  Il Sofà di Melanie:
Tempo di Teatro

<
  L' unic
<



TuttoFano  
  No all'aeroporto in pieno centro
<
  Il Sindaco: Stiamo ascoltando tutte le opinioni
<
  Tutti al mare
<



Opinioni e Commenti  
  Aboliamo i “dottori”
e i “professori”?

<
  Continua la polemica sul film “The Passion”
<
  Diario di guerra multietnico: gli Angeli
<
  Storie di ristoranti: Il supplemento rucola
<
  Il bancario
<
  Al via il portale dei servizi telematici per il lavoro
<
  La tromba d'aria
<
  Giardini e musica al cimitero
<



Scienza  
  Nasce a Fossombrone la Fondazione Occhialini
<
  Quando la disabilità cambia la vita
<



Salute  
  Nuovi approcci diagnostici e terapeutici
<
  Diete: I sapori mediterranei
<
  La nuova tessera sanitaria
<



TuttoSport  
  Una falsa partenza per la Scavolini
<
  Un turismo all'aria aperta per tutte le stagioni
<
  Eurolega
<
  Atletica a Fano
<



Consumatori  
  Per non vivere così
<
  Il Caso: Caduta tra i fiori
<
  ACU - Informazione fiscale
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Il risparmio di energia elettrica
<
  Prezzi al consumo
<
  L'olio d'oliva
<



Lettere e Arti  
  Si alza il Sipario d'Inverno
<
  Gialli & Gialli
<
  Professioni allo Specchio: Il Libraio
<
  Mostre: Viaggio in Persia
<
  Questioni di lingua: Lascia o raddoppia?
<
  Una casa per le donne curde
<
  Il topo del Web: A ufo
<
  Movimenti musicali: L'architetto Nicolo Sabbatini
<
  Segnalazioni editoriali
<
  La badante di Teobaldi
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa