Ricerca nel sito: Parola Esatta
Novembre 2002 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Il dialogo nella coppia
Novembre 2002

Durante una recente conferenza tenuta da Emma Grassini Vezzuto e da numerosi relatori nel centro culturale di Montegranaro-Muraglia promosso dal consigliere di quartiere, nonché cantore, Stefano Falcioni, è stato trattato un tema sempre attuale: le differenze tra uomini e donne.

Le due metà del cielo, il sesso forte e il sesso debole (ma oggi quale dei due è il sesso debole?), il maschio e la femmina hanno due modi completamente diversi di comunicare e di esprimersi. Persino il loro silenzio ha connotazioni diverse, dal momento che spesso per la donna indica un modo di sottolineare il proprio disappunto di fronte all'insensibilità del partner, per l'uomo è una delle varie pause che si concede senza secondi fini. Riportiamo l'opinione dei relatori, insieme ad un brano del libro "Gli uomini vengono da Marte. Le donne da Venere" di John Gray (Sonzogno, 2001).

La coppia deve imparare a dialogare in modo autentico, anche a costo di dire qualche scottante verità: a questo proposito i coniugi Taglianetti hanno proposto un questionario con le domande: cosa mi piace di te?, cosa non mi piace di te?, cosa io credo ti piaccia di me?, cosa io credo non ti piaccia di me?, come tu trovi che io sia?, come io penso che tu sia? Entrambi hanno invitato a rispondersi per iscritto con totale sincerità, per mettere in luce alcuni problemi taciuti che potrebbero, se non risolti in tempo, divenire in seguito piuttosto gravi.

Simona Vezzuto, si è richiamata a grandi storie (Medea e Giasone, Didone ed Enea, Clodia e Catullo, Sibilla Aleramo e Dino Campana), evidenziando come la fine di passioni travolgenti sia imputabile a un diverso linguaggio amoroso e all'incapacità di vivere con la stessa intensità e la stessa "lunghezza d'onda" un medesimo sentimento. Quando una coppia non riesce più a comunicare fioccano le richieste di annullamento e di divorzio. Come ha precisato l'avvocato Antonio Fraternale, esiste una serie di norme che regolano questa fase difficile del rapporto matrimoniale, come esiste un'ampia normativa a proposito della famiglia di fatto o convivenza more uxorio.

Emma Grassini Vezzuto ha illustrato le varie differenze comportamentali e psicologiche di uomini e donne, concedendo qualche dettaglio piccante. L'uomo è un cacciatore, predisposto per procurare il cibo, per risolvere i problemi e proporre soluzioni, perciò al termine della giornata desidera solo riposare, chiudersi un po' nella sua caverna privata, una volta tornato a casa, e fare un po' di sesso. Una donna invece vuole parlare a ruota libera (può pronunciare senza sforzo circa 20 mila parole tra suoni vocali, gesti, espressioni facciali, movimenti della testa e altri segnali del corpo), ama sentirsi ascoltata, desiderata, amata, adorata…

Sergio Baldini ha intrattenuto il pubblico con barzellette e battute (per esempio, "Gli uomini non fanno più regali alle donne: per rispetto, dicono, della loro dignità di persone. Le donne a questo tipo di rispetto non tengono affatto" oppure "l'atteggiamento degli uomini nei confronti di una donna è come quello dei bambini verso un pollo arrosto: petto o coscia?")

Infine il sessuologo e psicoterapeuta Fedele Lazzari ha insistito sull'uguaglianza tra i sessi, dal momento che siamo soprattutto persone, uguali e libere di scegliere la propria sessualità. Come dice Woody Allen, il sesso è nel nostro cervello: ogni individuo, pur simile a un altro, è sempre unico e tutti abbiamo gli stessi diritti, uomini e donne, di essere considerati uguali.

Simona Vezzuto

  • Tornando a casa, per prima cosa, cercatela e abbracciatela.

  • Regalatele dei fiori e non solo in occasioni di compleanni e anniversari.

  • Offritevi di aiutarla quando è stanca.

  • Quando sapete che farete tardi, telefonatele per avvisarla.

  • Quando vi chiede aiuto, rispondetele di sì o di no senza farla sentire in colpa per la sua richiesta.

  • Telefonatele dal posto di lavoro per chiederle come sta o per comunicarle qualcosa di eccitante, oppure semplicemente per dirle: "Ti amo".

  • Quando siete fuori città, chiamatela per lasciarle un recapito e farle sapere che siete arrivato.

  • Lavate la sua auto.

  • Lavate la vostra e pulite l'interno prima di uscire con lei.

  • Spalleggiatela quando è irritata con qualcuno.

  • Qualche volta coccolatela e mostratevi affettuoso con lei anche se non pensate di fare l'amore.

  • Dimostratele il vostro affetto anche in pubblico.

  • Procuratevi i biglietti per il teatro, per l'opera, per il balletto o per qualunque altro tipo di spettacolo che piaccia a lei.

  • Mostratevi comprensivo quando è in ritardo o decide di cambiare vestito all'ultimo momento.

  • In compagnia, prestate più attenzione a lei che agli altri.

  • Fatela sentire più importante dei figli. Fate in modo che i bambini vedano che è lei la prima a ottenere la vostra attenzione.

  • Portatele piccoli regali… una scatola di cioccolatini o un profumo e così via.

  • Nelle occasioni speciali scattatele qualche foto.

  • Programmate brevi fughe romantiche a due.

  • Quando alloggiate in un albergo, ordinate qualcosa di speciale, come una bottiglia di champagne o dei fiori.

  • Scrivetele un biglietto o usatele qualche altra piccola attenzione nelle occasioni speciali, quali anniversari e compleanni.

  • Sorprendetela con un biglietto affettuoso o una poesia.

  • Comportatevi con lei come facevate i primi tempi del vostro rapporto.

  • Mostratevi interessato alla sua giornata, ai libri che legge, alle persone che vede.

  • Se è stanca, offritevi di prepararle una tazza di tè.

  • Non trascurate di notare che è andata dal parrucchiere e complimentatevi con lei.

  • Inventate occasioni per restare soli con lei.

  • Non rispondete al telefono nei momenti di intimità o quando lei vi sembra particolarmente vulnerabile.

  • Mostratele che avete sentito la sua mancanza dopo un distacco.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<
  10 cent per l'ANT
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio:
Arnaldo Forlani

<



Speciale  
  Ospedale San Salvatore: due diversi punti di vista
<



TuttoPesaro  
  Il 'Martirio di San Bartolomeo'
restituito alla città

<
  Il cavallo nero di Baia Flaminia
<
  Una turista molto speciale
<
  La passeggiata del Sindaco
<
  Via Giansanti
<



TuttoFano  
  Un monumento alla vita
<
  Frusaglia per Maria
<
  La Bottega di Mastro Archilei
<



Scienza  
  L'origine dell'Universo: dibattito
<



Storia  
  Dopo El Alamein
<
  I carabinieri a cavallo
<



Opinioni e Commenti  
  Il dialogo nella coppia
<
  Quasi 12 mila immigrati nella provincia di Pesaro
<
  Hanno detto
<
  Omosessuali
e cavoli a merenda

<
  Una lettera a Bush
<
  Desirée come Maria Goretti
<
  Aspes: E adesso l'elettricità
<
  Elettrosmog: decreto "sblocca antenne"
<
  Provincia: una convenzione con Italia Lavoro
<
  A Cartoceto la Settimana dell'Olio
<
  Francesca Massent Miss Pareo
<



Società  
  Vivere bene ogni minuto
<
  Il 'giallo su Internet'
<
  La bottiglia di vino
<
  Vespe e zanzare
<
  Treno del sud
<
  Il mese dei morti
<



Amore  
  Caro amore, ti scrivo...
<
  La bacchetta magica
<
  Un sogno
<
  Una lettera non spedita
<
  Una storia fatta di niente
<
  Poesie
<



Società e Sport  
  Sentite in Tribunale
<
  A sorpresa due barche pesaresi alla Barcolana
<
  Mo l'à vént o i l'à fatt véncia?
<



Consumatori  
  La vita a doppio senso
<
  Un'arancia al giorno toglie il medico di torno
<
  Il Caso: Il computer col prestito
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Lettere e Arti  
  La Natura luminosa
di Franco Fiorucci

<
  Mario Del Monaco nelle cronache pesaresi
<
  Saletta di Via Rossini: le mostre
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Un eccelso contralto rossiniano: Marietta Alboni
<
  La nuova stagione teatrale della 'Piccola Ribalta'
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa