Ricerca nel sito: Parola Esatta
Marzo 2009 - Storia
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

La DC: un potere discreto?

Un giovane Arnaldo Forlani

E' stato pubblicato in gennaio un libro-intervista di Arnaldo Forlani: “Potere discreto – cinquant'anni con la Democrazia cristiana”, a cura di Sandro Fontana e Nicola Guiso (Marsilio editore). Il più illustre politico pesarese di tutti i tempi, segretario provinciale dal 1948 ed eletto deputato per la prima volta nel 1958, ha ricoperto incarichi prestigiosi nella cosiddetta “Prima Repubblica”, prima della storica inchiesta giudiziaria di “Mani pulite” che ha di fatto cancellato il suo partito (e quello socialista) dalla vita politica italiana. E' stato deputato per nove legislature consecutive, deputato europeo, presidente del Consiglio, due volte vice presidente del Consiglio, due volte segretario e vice segretario del Partito, tre volte ministro degli Esteri, due volte ministro della Difesa, una volta ministro delle Partecipazioni statali e dei Rapporti con l'ONU. Nel 1992 ha sfiorato l'elezione a presidente della Repubblica, quando fu poi eletto Scalfaro, rinunciando alla candidatura quando gli mancavano soltanto 29 voti: perché l'ormai probabile elezione con una maggioranza risicata non gli sembrava opportuna per quel ruolo di arbitro e di garante che la Costituzione assegna al capo dello Stato. Come dimostra anche questo caso, non è mai andato alla ricerca di cariche e di onori, facendo prevalere sempre l'interesse del suo partito e delle istituzioni. Un riconoscimento autorevole gli è venuto anche da Gianni Agnelli: “Forlani è una persona perbene”, riportato da Bruno Vespa nel suo libro “Storia d'Italia da Mussolini a Berlusconi”.
Il nostro giornale ha dedicato ad Arnaldo Forlani un lungo “ritratto” (poi raccolto nel libro “Personaggi allo Specchio”), pubblicato nel numero di novembre 2002 e tuttora disponibile sul nostro sito Internet. Questo nuovo libro-intervista raccoglie in modo ben più approfondito i temi da noi delineati in quell'articolo e i profili di tutti i personaggi (democristiani e non) dell'epoca: offrendo ai lettori, e agli storici del futuro, un ampio materiale di conoscenza e di riflessione. Comunque si giudichi quel periodo che va dalla fine del Fascismo al 1993, non c'è dubbio che i cinquant'anni di governo della Democrazia Cristiana e dei suoi alleati minori rappresentino la fase più importante e significativa della storia unitaria del Paese.
Probabilmente il titolo minimalista di “Potere discreto” riflette più l'autoritratto del protagonista che la realtà politica di quegli anni: quando lo slogan attribuito a Giulio Andreotti – “Il potere logora chi non ce l'ha” – riassumeva molto più fedelmente le dinamiche di governo e di sottogoverno della “Prima Repubblica”. Significativa è la conclusione del libro, quando Forlani evoca ancora una volta l'ispirazione cristiana della politica auspicando la presenza di linee guida e di impegni convergenti anche nell'attuale quadro bipolare. “Una politica cristiana come denominatore comune in campi avversi non è una pretesa integralistica?”, gli chiede l'intervistatore. “No. Maritain la definiva, semplicemente, una politica più umana”.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Dove si trova
<
  Come si collabora
<



Elezioni  
  Pubblicità elettorale
<



Primo Piano  
  Istituzioni allo Specchio: il carcere di Villa Fastiggi
<



Speciale  
  La stampa pesarese negli anni Cinquanta e Sessanta
<
  Il cavallo imbizzarrito e la palla al cesto
<
  La 'Belle Epoque' degli anni Cinquanta
<
  I cento anni del Corriere Adriatico
<
  Il ratto di Paolo Albini
<
  Addio vecchio Kursaal
<
  Él gala dla stampa pesares
<



Storia  
  Pillole di storia, Joe Petrosino: un eroe italo-americano
<
  La DC: un potere discreto?
<
  Niente di nuovo sotto il sole: La crisi del ‘29
<



TuttoPesaro  
  Un'agile guida di Pesaro
<
  L'angolo di Nic
<
  Pianoforti morti
<
  Una navetta da Baia Flaminia
<
  Firenzola
<



TuttoFano  
  Le mascherine anti-smog
<
  Il parco urbano
<
  Cinquantadue storie fanesi
<
  Il futurismo a Fano
<



Opinioni e Commenti  
  Beppino Englaro: un eroe involontario
<
  Non ti curar di lor…
<
  Morire per vivere
<
  Grande Fratello batte Eluana: 2-1
<
  Confartiganato: (Per)Corsi gastronomici
<



Società  
  Il mal di testa nasce dall'anima
<
  Voci su Internet: Un test culturale
<
  Hanno detto
<
  Sicurezza sul lavoro: Legge 626
<



Salute  
  Infarto al cuore: sintomi di allarme
<
  Croce Rossa: Corso per infermiere volontarie
<
  Psicofarmaci… che pazzia!
<



TuttoSport  
  Scavolini-Spar: serve una squadra tosta per guadagnare i play-off
<
  Volley rosa: di Coppa in Coppa
<
  Football americano: I Ranocchi Angels
<
  I ragazzi del judo
<
  Soluzioni del quiz
<



Lettere e Arti  
  L'acribìa di Antonio Brancati
<
  Visti da vicino: Giorgio Caproni
<
  Questioni di lingua: Chi rompe e chi irrompe
<
  Lo Spazio Leda e l'arte contemporanea
<
  Tornano a splendere le “Madonne” di Montesecco
<
  Parco archeologico di Monte Copiolo
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa