Ricerca nel sito: Parola Esatta
Marzo 2003 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Quando chiudono i piccoli ospedali
Cronache di una volontaria dell’AVO

La politica sanitaria sta chiudendo tanti piccoli centri ospedalieri, soprattutto in montagna, e (forse) giustamente perché questi ospedali mancano di attrezzature specialistiche, TAC, radiologia, cardiologia; ma il disagio che ne deriva per il cittadino e il cittadino anziano è enorme.

In ospedale conosco una signora ottantenne che viene da un paese della montagna a circa 50 chilometri da Modena: ove c'era un ospedalino, ora diventato “Casa per Anziani a pagamento”, e lei è qui sola giorno e notte. Non ha una malattia così grave d'aver accanto una badante; e se anche l'avesse, sarebbe difficile sostenere la spesa ricevendo neanche 500 euro al mese di pensione. Il marito ultra-ottantenne è a casa solo e accudisce le loro bestiole (galline, conigli, cane) e quel po' di orto. I figli sono lontani e lavorano. La signora molto tristemente si lascia andare e capisce d'essere arrivata ad un bivio e non ha voglia di lottare insieme alle cure per stare meglio. Il marito non può venire a trovarla perché la corriera parte al mattino presto e ritorna su al pomeriggio; e lui non saprebbe dove stare, perché accanto al letto della moglie potrebbe restare poco, a causa di visite mediche, esami, terapie. Sarebbe una grossa stancata e forse verrà una volta sola e poi più.

Così lui è solo lassù e lei è sola quaggiù, dopo 60 anni di vita vissuta assieme. Lei pensa com'era felice quando alzandosi al mattino vedeva il suo Monte Cimone imbiancato  e la vallata avvolta nella foschia la faceva sentire come su una nuvola. Non mancava di nulla. Se aveva bisogno di analisi c'era il suo ospedale vicino, piccolo ma valido, raggiungibile facilmente da lei, dal marito, dai parenti. Sono disagi enormi per tutti, ma per gli anziani più fragili e deboli sono pesanti. Anziani che ormai hanno come progetto di vita il vivere insieme e possibilmente in salute, curandosi a vicenda, vicini l'uno all'altro.

Vogliamo globalizzare il mondo e sarebbe anche giusto che al mondo tutti avessimo le stesse cose dalla vita, ma nei progetti sanitari costosissimi non si pensa al disagio psicologico che deriva e al cuore di un anziano che giorno per giorno perde, rallenta il suo ritmo e al suo cervello che passivamente guarda le pareti di una stanza d'ospedale senza più motivazioni di vita futura. Si campa e si vive più a lungo ma come?

 

Noris Cametti Ponzana


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Politici allo Specchio:
Roberto Giannotti

<



Guerra e Pace  
  La cricca Bush-Cheney
<
  Il difficile equilibrio tra guerra e pace
<
  Il diritto e la forza
<
  Un laboratorio della memoria
<
  La Shoah degli altri
<
  Hanno detto
<
  Palindromo. 1441
<
  A javem bsogn sol dla pèc
<



TuttoPesaro  
  Candelara: il cimitero sulla collina
<
  Un condominio troppo riscaldato
<
  Aspes: ricicla e vinci
<
  Grazie per la targa
<
  No agli anonimi
<



TuttoFano  
  Ecco "Marina Group".
<
  Cani e palloni contro il passeggio
<



Opinioni e Commenti  
  8 Marzo: la festa deve continuare
<
  Una lettera non appassirà
<
  Quando chiudono i piccoli ospedali
<
  Si alla tecnologia nella giusta dose
<
  Una legge per i disabili
<
  Disoccupati, finalmente in soffitta il libretto di lavoro
<



Salute  
  Come migliorare il seno
<
  La riabilitazione ortopedica in acqua
<
  Assistenza domiciliare per anziani soli
<



Società  
  La provincia di Pesaro nel Novecento
<



TuttoSport  
  U.S. Olimpia: l'altra faccia del basket pesarese
<
  Fanesi in Florida con la “batlarda”
<
  19ª Pesaro-Rovigno 29 aprile – 5 maggio
<



Consumatori  
  La pigrizia e la paura
<
  Il fico d'India e la diuresi
<
  Il Caso: Scherzi da svizzera
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Etichette alimentari
<



Lettere e Arti  
  I muri di luce
di Oscar Piattella

<
  'Esempi di bello scrivere': un viaggio insieme a Dante
<
  Tutti gli sport dei Piceni
<
  Il prete di Soria
<
  La Madonna delle Grazie patrona di Pesaro
<
  Cronache dal passato: L'albero della libertà
<
  Il ciliegio di Bruno Alessandrini
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa