Ricerca nel sito: Parola Esatta
Maggio 1999 / Consumatori
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

La trappola del condono edilizio
Il parere del Difensore Civico

Nel numero di aprile è stato pubblicato un articolo con il quale mi vengono posti dei quesiti in merito alle richieste formulate dal Comune, concernenti sia l'integrazione della documentazione allegata alle domande di sanatoria edilizia presentate negli anni 1985-86, sia l'obbligo di pagamento degli oneri di urbanizzazione; con l'avvertenza che, in caso contrario, non solo la concessione potrebbe non essere rilasciata, ma si rischierebbe anche la demolizione dell'opera.

Va detto subito che tale richiesta è legittimata per espressa previsione legislativa contenuta nell'art. 2 c. 37 lettera d) L. 662/96, in quanto è ritenuto da più parti non soggetta all'istituto del "silenzio–assenso" (che matura, ex art. 35 c. 18 L. 47/85, decorsi 24 mesi dalla presentazione della domanda) un'istanza di sanatoria carente della documentazione prevista che consiste, essenzialmente, nel versamento dell'oblazione, nella descrizione delle opere effettuate corredata da documentazione fotografica e nell'accatastamento.

Nel caso in cui la domanda presentata contenga invece tutta la documentazione citata, la richiesta del Comune va considerata tardiva perché effettuata dopo più di 12 anni: che si ottengono considerando i 24 mesi necessari per la maturazione del predetto "silenzio–assenso" e i 10 anni occorrenti per la prescrizione ordinaria prevista dall'art. 2946 C.C.

Va tenuto presente, però, che la prescrizione non interviene automaticamente in quanto, in caso di non accoglimento dell'istanza che a tale scopo deve essere appositamente avanzata, è necessario un accertamento giudiziale attraverso una causa che deve essere presentata davanti al TAR. Per completezza va detto che recentemente, in via preliminare, è stata sospesa la richiesta di pagamento degli oneri di urbanizzazione riconoscendo il "fumus boni juris" della domanda. Poiché le relative cause in merito non sono state ancora discusse, non si può, al momento, mancando l'orientamento definitivo del TAR, dare un'indicazione sulla convenienza o meno d'intraprendere la predetta azione legale; che, ad ogni modo, il singolo interessato potrà attivare dopo attenta valutazione della specifica posizione, e in particolare in considerazione della somma da pagare e dell'eventuale esigenza di ottenere al più presto la concessione edilizia.

Antonio Calma

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio:
Glauco Mauri

<



TuttoPesaro  
  Speciale Adriapolis
<
  Incrocio o incastro?
<
  Una strada non utilizzata
<
  Corso per genitori al Centro 'Primi passi'
<
  Volontari al telefono
<



TuttoFano  
  Una statua per Fabio Tombari
<
  Le tre scimmiette dell'Ufficio postale
<
  Brutti ricordi di guerra
<
  I Corsi di cucina del 'Laboratorio Turismo'
<
  E' nato 'Biciclismo'
<



Opinioni e Commenti  
  Il gigante addormentato
<
  I sacchetti indistruttibili
<
  Uno splendido poker di novantenni del 2000
<
  La difficile arte di vivere
<
  Contropelo: Single o Double?
<
  Referendum e chiacchiere
<



Salute  
  La bibbia dell'alimentazione
<



Consumatori  
  Psicologia del consumatore
<
  Il Paese dei creduloni
<
  Gli effetti del contratto
<
  La trappola del condono edilizio
<
  Il Caso: Vacanze in Sardegna
<
  Ok, il prezzo è giusto
<
  Peso netto
<
  Banche e Assicurazioni
<



Lettere e Arti  
  La grafologia sfila in passerella
<
  Musica & Dialetto
<
  I moti arguti
<
  Libri: Impressioni "under 25"
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Il piacere di scrivere
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa