Ricerca nel sito: Parola Esatta
Maggio 1998 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Cara Provincia

L'editore-direttore dello Specchio, l'originale "giornale di tutti", pubblica un singolare editoriale con il quale manifesta tutta la sua felicità di essere di nuovo a Pesaro. Un atto di amore per la città, i suoi cittadini, i suoi enti e le sue istituzioni. Persino l'ospedale è descritto come un'oasi di efficienza, senza "ambienti degradati" e con "stanze ordinate e luminose". A pensare che lo stesso primario di Chirurgia lo paragona ad un'immane cloaca e il Comune pensa di farne uno nuovo.

Pesaro Express del 19 aprile '98

Egregio direttore, in merito al suo articolo "Cara provincia", pubblicato nell'ultimo numero dello Specchio, mi permetto di fare qualche considerazione da vecchia pesarese. Il suo commento mi sembra un po' troppo edulcorato. E' vero che qui è indubbiamente più facile raggiungere qualunque punto della città in pochi minuti; è vero che un certificato si può ottenere rapidamente, con evidenti vantaggi rispetto alle metropoli; è anche vero che si può andare in bicicletta (però a proprio rischio e pericolo, visto che non esistono sufficienti piste ciclabili); è vero che un tempo gli insegnanti erano preparati e consideravano il loro lavoro come una missione.

Non è affatto vero, però, che negli uffici pubblici si respiri un'atmosfera ideale e che ci sia una così totale disponibilità verso il prossimo. Non è neppure vero che nell'ospedale locale tutto vada così bene: ci sono reparti carenti di personale e veramente inefficienti, per non parlare delle condizioni igieniche generali.

Vorrei anche sottolineare la "chiusura" e il provincialismo di certi ambienti cittadini (club e associazioni varie) in cui si fa a gomitate per entrare, con una smania di protagonismo che fa impallidire persino quella dei più importanti politici italiani. Per non parlare della scarsa propensione ai rapporti umani di molti commercianti, albergatori, ristoratori (ben diversa dalla cordialità e dalla "cultura" del turismo, tipici della vicina Romagna); o della diffidenza a trattare con i comuni mortali che si percepisce in alcuni negozi fra i più chic della città, dove si è squadrati con una certa freddezza se non si appartiene alla schiera dei VIP (figlio di o moglie di...)

A parer mio, quindi, a Pesaro non sono tutte rose e fiori. Forse lei, da persona cortese, voleva riconciliarsi "in toto" con i suoi attuali concittadini.

La ringrazio per l'eventuale pubblicazione, ma la prego di omettere il mio cognome per ovvi motivi di opportunità.

Gabriella

Probabilmente ci siamo un po' meritati sia lo sfottò di "Pesaro Express" che lo sfogo della signora Gabriella (di cui rispettiamo la richiesta di anonimato, ma non il coraggio civile).

Che altro dire? Auguro di cuore ai miei cortesi interlocutori di non aver mai bisogno di un ricovero ospedaliero in alcune grandi città di cui è inutile fare il nome; e di non entrare mai in contatto con gli apparati burocratici di queste città. Come dice un vecchio detto popolare, che può adattarsi anche a Pesaro e dintorni: "Poco se mi considero, molto se mi confronto".

A.A.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



TuttoPesaro  
  Boa Fox:
Opinioni a confronto

<
  Voci e volti della Bosnia
<



TuttoFano  
  'I Mesi' di Fabio Tombari: Maggio
<
  Una politica per i giovani?
<
  Una scuola molto speciale
<
  Fano tra poesia e storia:
Il Giardino Leopardi

<
  Fano e il Teatro
<



Nostalgia  
  Pesaro, ricordo di un amore
<
  Ritratto di un urbinate
<
  El mol de Momo e quel de Mez
<



Opinioni e Commenti  
  Cara Provincia
<
  La sofferenza dei malati di mente
<
  Auser: Progetto 'Invecchiare bene Europa'
<
  AIMA: Associazione Italiana Malattia di Alzheimer
<
  Ospedale San Salvatore: La scelta dei primari
<
  Difesa dei consumatori
<
  Tassa di bonifica? No grazie
<
  Enel: la bolletta in ‘braille'
<
  Usque tandem...
<
  TuttaFrusaglia
<



Salute  
  Dormire allunga la vita
<
  Il Cocktail anticancro del prof. Di Bella
<



TuttoSport  
  Ayrton Senna:
ricordo di un mito

<
  Basket: due storie parallele
<
  I Master della Pesaro Nuoto: Sulla cresta dell'onda
<



Lettere e Arti  
  La Divina Commedia in dialetto pesarese: Pier Delle Vigne
<
  Le Favole di Fedro in dialetto pesarese
<
  Il marketing delle pompe (funebri)
<
  Eleonora L., ovvero, miss gambissime
<
  Recensioni
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa