Ricerca nel sito: Parola Esatta
Luglio-Agosto 2007 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

L'altro Mondo di Adriano Gamberini


Dario Fo, scrittore premio Nobel, regista, attore, protagonista dissacrante di ogni epoca, ha voluto portare nel suo “palcoscenico” le immagini di Adriano Gamberini: un fotografo che lo ha conquistato proprio per l'affinità elettiva di rendere, non con la voce né con la scrittura ma con l'obbiettivo, dignità e anche nobiltà agli ultimi. La dignità degli oppressi.
Specialista del reportage da Paesi lontani, Gamberini vive e lavora a Pesaro. Uno dei suoi diari fotografici “annotati” durante i periodici viaggi nei quattro angoli del mondo, alla ricerca di frammenti di vita e volti capaci di esprimere speranza anche in condizioni materiali estreme, l'estate scorsa ha colpito e commosso Dario Fo durante un incontro casuale nella pausa di lavorazione dell'Italiana in Algeri per il Rossini Opera Festival. È stata quella scintilla scoccata all'istante a fare nascere la mostra “Altro Mondo”, ideata da Dario Fo, che sarà allestita al “Curvone”, il parcheggio multipiano fresco di apertura, dal 21 luglio al 15 agosto.“Un luogo inusuale, non vocato alle esposizioni, e per questo ancora più stimolante” nota il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli.
Le gigantografie sono 56 (11 già presentate in altre esposizioni, le restanti inedite) e segnano le principali tappe del cammino fotografico dell'autore: un percorso paragonato da Fo a quello di Marco Polo. Una madre del Ladakh (il piccolo Tibet indiano) sola tra la folla insieme al suo bambino, quasi una Madonna rinascimentale, è la copertina del catalogo che accompagna la mostra. Un ragazzo piegato sotto il peso di un sacco con gli occhi che gridano la fatica: la foto è stata scattata in Ghana. È etiope lo sguardo prigioniero dietro il filo spinato. Poi il neonato che dondola nel cesto appeso al soffitto di una capanna dell'Orissa. Monaci fanciulli danzano felici in attesa del Dalai Lama. Intime atmosfere e sguardi catturati nella loro quotidianità che una studiata tecnica, fatta di equilibri geometrici e giochi di luce e colore, restituisce all'osservatore trasformati in icone dipinte. “Nel suo produrre immagini – fa notare Dario Fo – non c'è nulla di accidentale. Nulla viene dal caso. Ogni foto è calcolata e proiettata dal suo cervello. Per Gamberini da Pesaro la fotografia non è solo arte, ma di più: è scienza”. E ancora: “Ci vengono in mente i pittori fiamminghi e i senesi del ‘200 con il loro croma pulito e intenso”. Poi il richiamo alla luce di Caravaggio e alla perizia di Delacroix. “Un Altro Mondo - spiega Adriano Gamberini - perché cerco di rappresentare un'altra realtà, altre culture, altri modi di vivere, così lontani ma al tempo stesso così vicini. Del resto i valori umani sono universali. Negli scatti ho voluto mettere in evidenza il dualismo tra il buio di chi vive ai margini della società e la luce dell'anima come mistero dell'esistenza”.

 


 
 
 
 
Lo Specchio va in ferie  
  Buone vacanze!
<



FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale Porto  
  Porti, cantieri e skipper
<
  La festa della Marina
<
  Il Museo della Marineria Washington Patrignani
<
  Cantieri: il varo della “Castel dell'Ovo”
<



Speciale  
  100 anni di scoutismo
<



TuttoPesaro  
  Il filosofo Roberto Dionigi ricordato a Pesaro
<
  Festa di Candelara: antichi mestieri
<
  I parcheggi sottomonte
<
  Parliamo bene dei Vigili urbani...
<
  I telefoni del Comune
<



TuttoFano  
  Pupi Avati si racconta al Circolo Bianchini
<
  La fondazione del Monte di Pietà di Fossombrone
<
  I concerti della Fondazione Carifano
<
  I concerti della Fondazione Carifano
<



Storia  
  I mille volti di Garibaldi
<
  La battaglia di mezzo agosto
<



Opinioni e Commenti  
  Allarme droga fra i giovani: dagli spinelli alla cocaina
<
  Visti da vicino: Oronzo Reale
<
  Programma della Provincia “Pari”, assunzioni con incentivi alle imprese
<
  Confartigianato: iscritte 547 nuove imprese
<



TuttoSport  
  Una Scavolini-Spar multinazionale
<
  I 20 punti del “Mulo”
<
  Volley
<
  Una Vis “eccellente”
<
  Magnesio, il nutriente prodigioso
<
  Vacanze rossonere
<



Lettere e Arti  
  Il pianoforte sull'acqua
<
  Corsi per manager dello spettacolo all'Hamlet School
<
  Un “Tris” rossiniano di Claudio Sora
<
  L'angolo del poeta di Loreno Sguanci
<
  Questioni di lingua: il virus dei referendum
<
  Le compenetrazioni di Ampollini, Dolcini e Nobili
<
  La celebrazione del decennale
<
  Le traduzioni in vernacolo della poesia di Aldo Fabrizi
<
  L'altro Mondo di Adriano Gamberini
<
  A Gabicce una mostra di Virginio Ridolfi
<
  Giuliano Del Sorbo alla Rocca Malatestiana
<
  La leggerezza di Paolo Cupparoni
<
  Il Continente Sensibile di Mauro Tamburini
<
  “Terra promessa: il sogno argentino”
<
  Un fanese in Sudan
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa