Ricerca nel sito: Parola Esatta
Luglio-Agosto 2006 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Le quote rosa e le quote azzurre

Si riparla di “quote rosa”, per assicurare un'adeguata rappresentanza del sesso femminile nei palazzi del potere. Anche la signora Prodi, inizialmente non favorevole a questo tipo di provvedimento dichiara (intervista al Corriere della Sera) che, almeno per un tempo limitato, potrebbe essere utile. Non è escluso che, prima delle prossime elezioni politiche, venga approvata una legge per vincolare i partiti a bilanciare le loro liste elettorali (come già avviene per le elezioni amministrative): in modo, per esempio, che non più di due terzi delle candidature siano assegnati ai rappresentanti di un solo sesso. Insomma una specie di “legge Panda”: una definizione che non si riferisce all'utilitaria della Fiat ma ai simpatici animaletti minacciati di estinzione. In effetti questa proposta muove dal nobile intento di proteggere la parte più debole, che si presume possa essere discriminata: oggi si propone di tutelare le donne, anche se in un futuro sempre più probabile potrà servire ad assicurare la sopravvivenza politica degli uomini.
Apre tuttavia nuove prospettive e interessanti interrogativi. Per esempio, cosa succede (quando ci ridaranno la possibilità di esprimere delle preferenze) se gli elettori ignorano i candidati di quel fatidico 33,3% e votano solo quelli appartenenti al gruppo del 66,6%? Bisognerebbe estendere l'obbligo ai votanti: controllando, per mezzo di appositi "ispettori delle pari opportunità” sistemati nei seggi, che le preferenze siano opportunamente bilanciate. Inoltre: perché proteggere solo la minoranza di sesso? Esistono nel Paese cospicue minoranze di altre categorie umane: primi fra tutti (numericamente) gli omosessuali, ma anche gli handicappati, i negri, i pensionati, le suore, i drogati.
Perché è più grave avere un consiglio comunale privo di donne che uno privo di pensionati?
La questione mi riporta alla memoria la norma interna sulle “equal opportunities” emanata negli anni '70 dalla IBM. La direzione dell'azienda aveva fissato rigidamente certe quote per la nomina dei suoi manager: per cui, almeno negli Stati Uniti, una certa percentuale di capi doveva essere costituita dalle categorie protette. Di conseguenza, per raggiungere la quota, in alcuni reparti era inevitabile la promozione di una donna o di un negro, a prescindere dal loro effettivo valore e da quello dei loro concorrenti. Sicuramente la norma servì a garantire la presenza di queste categorie nei quadri aziendali: ma altrettanto sicuramente alcune posizioni manageriali furono brillantemente occupate da incapaci o da meno capaci.
Chissà se arriverà mai il momento in cui la società politica riuscirà a selezionare i suoi rappresentanti secondo un criterio di merito, dipendentemente dal fatto che siano uomini, donne o bisex; e in cui gli elettori faranno le loro scelte senza pensare ai dosaggi di genere fra i candidati, ma documentandosi invece sulla loro fedina penale, il loro equilibrio psichico e la loro preparazione culturale. Ma forse chiediamo troppo.

A.A.

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  Rossini e la Colbran: eutanasia di un amore
<



Immagini  
  Eva Garden: non è un trucco
<
  Gelateria del Porto: 30 gusti… scegli il tuo
<
  Boutique Blanche
<
  Nozze
<
  Immagini
<



TuttoPesaro  
  Via Milite ignoto c'è
<
  La Piazzetta Esedra Ciacchi e Marco Livio Druso
<
  Il mio commiato dal Comune di Pesaro
<
  Candelara in festa
<
  La scuola primaria di Cattabrighe
<
  “La scuola in gioco”
<



TuttoFano  
  Il restauro di San Francesco
<
  Il cimitero delle idee
<
  A Franca
<



Opinioni e Commenti  
  Marcinelle: l'inferno dei “macaronì”
<
  Le cento candeline dello “Specchio”
<
  Le quote rosa e le quote azzurre
<
  Visti da vicino - don Guido Berardi
<
  Il vangelo di Giuda e… dintorni
<
  Predicare bene e razzolare male (2)
<
  I do sulded
<
  A Fausto, 33 anni dopo
<



Salute e Società  
  La prevenzione dei tumori della pelle
<
  Una proposta per l'assistenza agli anziani
<
  Un figlio, una madre
<
  Le punture dei pappataci
<



TuttoSport  
  Calcio: I nuovi biancoRossi
<
  Scavolini-Spar: pronti per la scalata
<
  Scuola di Pesca e Scuola di Vela: iscrizioni
<



Lettere e Arti  
  Pergola: una mostra
di Archimede Santi

<
  Le donne di Pascoli
<
  La “Piccola Bottega dei Capolavori” di Claudio Sora
<
  L'Actors Studio di Pesaro
<
  La 3^ edizione di PesaroHorrorFest
<
  Le donne di Pesaro
<
  L'arte è donna
Un itinerario internazionale

<
  L'elogio del parroco (ignaro)
<
  Questioni di lingua: Fare shopping in tempo reale
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa