Ricerca nel sito: Parola Esatta
Luglio-Agosto 2000 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Il bosco di Tecchie: un paradiso a due passi

Incominciò così: "Mille lire per il bosco di Tecchie"; fu l'idea dell'Ufficio Ambiente della Provincia. Non è un bosco; è un paradiso ed ora che il Comune di Cantiano ha avuto dalla Regione oltre 200 milioni, anche la ristrutturazione della vecchia e cadente casa colonica è diventata un rifugio molto comodo, nel centro del meraviglioso bosco.

Il parco naturale "Bosco di Tecchie", è situato al margine del territorio del Comune di Cantiano nel comprensorio delle "Serre del Burano" e si estende per circa 180 ettari, di proprietà comunale, prevalentemente coperti da boschi di cerro e di faggio. Il parco deve il suo interesse floristico, faunistico e vegetazionale alle singolari caratteristiche geologiche e morfologiche delle Serre, che si differenziano nettamente dalla vicina catena montuosa calcarea e dalle colline marnoso-arenaree umbre. Numerose specie di flora segnalate per questo territorio risultano rare o di alto interesse fitogeografico. Tra le più significative si può ricordare la bella orchidea romana. Rilevante è anche la presenza di una piccola felce costituita da un'unica foglia sessile e da una spiga di sporangi disposta al termine di un lungo peduncolo, oltre a specie più comuni che possiedono comunque un elevato interesse fitogeografico. E' il caso della calluna che costituisce ampie distese a brughiera nell'Europa Nord-Occidentale. Le principali formazioni vegetazionali che caratterizzano il territorio del Parco di Tecchie sono erbacee ed arbustive che tendono a ricostruire spontaneamente lo stadio boscato. Dal punto di vista del dinamismo vegetazionale si può dire che nel territorio del parco sono state individuate due diverse serie: quella che tende a costituire la cerreta e quella che porta all'affermazione della faggeta. La fauna, grazie alla complessa organizzazione spaziale e strutturale della vegetazione, ha fatto sì che il popolamento animale del Parco naturale "Bosco di Tecchie", fosse significativamente ricco di specie.

Tra gli uccelli che fanno parte della comunità boschiva si possono ricordare l'astore, lo sparviero, la poiana, il falco pecchiaiolo e il picchio rosso minore. Queste specie sono tra le più rare. Notevoli le presenze anche dei mammiferi, tra i quali il capriolo, l'istrice, il tasso e tra gli anfibi la salamandrina dagli occhiali. Abbiamo detto che il Parco del Bosco di Tecchie non è un bosco, ma un paradiso. E' meravigliosamente bello, bisogna visitarlo per rendersene conto. Però il Comune di Cantiano con diligenza, puntiglio e grande amore e rispetto per le bellezze che offre la natura, insieme alla Regione Marche, alla Provincia di Pesaro e Urbino, alla Comunità del Catria e del Nerone ha elaborato uno splendido depliant ricco di notizie e di dati necessari per arrivare a quella meravigliosa meta.

Angelo Ceripa


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio: Giovanni Bollea
<



Speciale  
  Vis Pesaro: Prossima fermata Serie B
<



TuttoPesaro  
  Tangenziale, ospedale, porto: i sogni nel cassetto
<
  Ricordo di Bruno Alessandrini; un uomo, un ciliegio
<
  Candelara in festa: vecchi mestieri, moderne suggestioni
<
  Profilo di un Vescovo: Bonaventura Porta
<
  Giornata Mondiale della Gioventù: a Pesaro 2.500 ospiti stranieri
<
  La carità con 'Don Vittorione'
<
  Controvento
<
  Le barzalett d'Pésre arcunted da Martinelli
<



TuttoFano  
  La criminalità a Fano
<
  Una rovente polemica sugli sponsor del Carnevale
<
  Arteinscena a Piagge (2a edizione)
<



Opinioni e Commenti  
  Hanno detto
<
  Il dizionario sul capezzale
<
  Il bosco di Tecchie: un paradiso a due passi
<
  Una petizione della CIA Marche per i pensionati
<
  I Racconti della piazza
<
  Cercasi santo protettore
<
  Per Fano c'è speranza
<
  Esperienze in Rete
<
  Medaglia d'oro per Claudio Ferri
<



Società  
  Dimmi come fai pipì e ti dirò chi sei
<
  Riflessioni astrologiche: L'impronta del cielo
<
  Il coatto 2000
<



TuttoSport  
  Sportivi all'occhiello:
i Lazzarini

<
  La Robur Pallavolo Pesaro promossa in A/2
<



Consumatori  
  Uomini e polli
<
  I viaggi organizzati (2ª parte)
<
  Il Caso: L'enciclopedia a domicilio
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Lettere e Arti  
  Olympe Pélissier: una parigina all'odor di giaggiolo
<
  I Disastri della Guerra: una mostra di Goya a Urbania
<
  Il sedere dell'angelo
<
  Movimenti musicali: Le nipoti di Giacomo Torelli
<
  Ricordi di laguna e di guerra
<
  Il teatro della vita
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa