Ricerca nel sito: Parola Esatta
Luglio-Agosto 1998 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

La chiesa di San Bernardino:
un gioiello del Rinascimento

A Urbino, poco fuori dalla città, vi è un gioiello del Rinascimento che è assolutamente sottovalutato sia dal punto di vista dell'importanza storico-artistica in esso concentrata, sia per la sua potenziale attrazione turistica; si tratta della Chiesa di San Bernardino a pochi metri dall'ingresso del cimitero omonimo. L'edificio venne costruito verso la fine del XV secolo (presumibilmente attorno al 1480) su progetto di Francesco di Giorgio Martini o di Donato Bramante: la recente critica ritiene più verosimile l'ipotesi del Martini quale autore anche in base alla stretta somiglianza di Santa Maria delle Grazie al Calcinaio presso Cortona, capolavoro dell'architetto senese iniziata nel 1485.

Impostata su eleganti quanto armoniose proporzioni geometriche, la costruzione si caratterizza fortemente per il grosso tamburo circolare in muratura che si eleva dalla copertura; l'interno mostra evidenti i segni di una ristrutturazione di gusto (ma sarebbe meglio dire di cattivo gusto) neoclassico. La chiesa ospitava fino al 1810 una delle maggiori opere pittoriche del Rinascimento: si tratta di una tavola generalmente nota con il nome di "Pala di Brera" di Piero della Francesca, realizzata tra il 1472 e il 1474. La grande pala (oggi conservata a Milano, Pinacoteca di Brera) rappresenta la Madonna con il Bambino, alle sue spalle sei santi, tra cui San Bernardino, e quattro angeli, di fronte al duca Federico II da Montefeltro inginocchiato in preghiera. L'opera si pensa sia stata commissionata al maestro di San Sepolcro in occasione della nascita di Guidobaldo da Montefeltro (il bambino) e che la Vergine abbia le sembianze di sua madre, la duchessa Battista Sforza. Originariamente era posta sull'altare maggiore della chiesa; i grandi elementi architettonici dipinti in rigorosa prospettiva centrale, che incorniciano le figure, si fondevano con l'architettura dell'edificio creando un sensazionale effetto scenografico e volumetrico sottolineato dall'inquietante presenza dell'uovo di struzzo appeso al catino absidale.

Questa chiesa è uno dei monumenti più significativi di Urbino ma purtroppo non riesce ad attirare l'interesse dovuto. In parte lo stato in cui versa e la posizione defilata contribuiscono a lasciarla un po' in "ombra"; però obiettivamente non è possibile trascurare il contributo che essa ha dato alla storia dell'arte italiana e che ancor oggi, benché malandata e derubata del suo migliore gioiello, tenta ancora tenacemente di trasmettere a chiunque abbia la benevolenza di visitarla.

Christian Vescovi


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaboratoa questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



TuttoPesaro  
  La Lettera pastorale del nuovo Vescovo di Pesaro
<
  La voce della Palla
<
  Pesaro scoppia di traffico?
Facciamo come a Napoli!

<
  Fontane a Pesaro
<
  A proposito di ambiente
<
  Quando si andava solo in bicicletta
<
  Dó strofétt butèd maqua par el Spècch de la cità
<



TuttoFano  
  'I Mesi' di Fabio Tombari: Luglio e Agosto
<
  Fano tra poesia e storia: Uno sguardo sul mare
<
  TuttaFrusaglia
<



Opinioni e Commenti  
  Editoriale: Detenuti e burocrazia
<
  Difesa dei consumatori
<
  Maggioritario o proporzionale?
<



Salute   
  La termoregolazione della macchina umana
<
  Come rilassarsi e vivere felici
<
  Alimentazione e salute
<



TuttoSport  
  L'epopea della scherma pesarese
<
  Sportivi all'occhiello:
Lorenzo Leoni

<



Lettere e Arti  
  Storie di ville e cantanti dell'800
<
  Le Favole di Fedro in pesarese: La volpe e la maschera da teatro
<
  La Divina Commedia
in dialetto pesarese

<
  La chiesa di San Bernardino:
un gioiello del Rinascimento

<
  Lo Specchio dei piccoli
<
  Recensioni
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa