Ricerca nel sito: Parola Esatta
Gennaio 2003 / TuttoFano
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Associazione 'La tua Fano': le nostre proposte per la città

Primi passi per l'Associazione politico-culturale "La tua Fano". Sette i soci fondatori, fra i quali alcuni ex consiglieri comunali come Aguzzi, Antonucci, Busca, e l'ex-sindaco Cicetti. L'Associazione si propone di ravvivare il dibattito politico in una città nella quale la partecipazione dei cittadini appare sempre meno convinta e fiduciosa: in particolare alla Giunta e al Sindaco si rimproverano scarsa produttività amministrativa e soprattutto decisioni prese al di fuori di un reale confronto con la città.

A Fano la conflittualità tra maggioranza e opposizione non è mai stata così dirompente e il distacco fra amministratori e cittadini non è mai risultato così evidente. Questo preoccupante processo di disgregazione si è particolarmente accentuato in questi ultimi tre-quattro anni; le sue cause sono molteplici, ma alcune sono state determinanti e sono di certo cause politiche. Alle ultime elezioni amministrative sia il centro-sinistra che il centro-destra si sono presentati tra loro stessi divisi e questo già la dice lunga. Nel corso della legislatura un pezzo della maggioranza è andato all'opposizione e un pezzo dell'opposizione è entrato nella maggioranza. Se ne può dedurre che entrambi gli schieramenti non fossero stati in grado di elaborare progetti di governo della città rispettivamente condivisi e chiaramente riconoscibili dagli elettori.

Di fronte ad una maggioranza senza un progetto coerente e ad una opposizione in ordine sparso, la città ha reagito, quando lo ha fatto, con la protesta. Sono nati una miriade di comitati che non hanno potuto fare altro che battersi contro qualcosa: contro l'abbandono della zona Lido, contro le antenne selvagge, contro il campo nomadi, contro il piano del traffico e così via. Nel frattempo è successo, ad esempio, che a distanza di sei anni dall'affidamento dell'incarico è uscito d'un colpo dal cilindro il nuovo Piano regolatore generale senza che sia avvenuto un cencio di dibattito e di confronto preventivo con la città, ma già bello e disegnato e colorato. Un Piano che glissa sul gravissimo problema della viabilità, ma che intanto prevede altri 250.000 metri quadrati edificabili quando ce ne sono ancora da edificare 300.000 previsti nel Piano in vigore; un Piano che al posto dell'area industriale dell'ex zuccherificio prevede 60.000 metri quadri di edifici destinati a residenza e ad attività commerciali e simili, moltiplicando per dieci/quindici volte il valore di quell'area senza che nulla ne venga in cambio e a vantaggio della città. E' successo che il porto turistico costruito già per oltre tre quarti coi soldi pubblici, viene ceduto per 75 anni a private società che provvederanno al suo completamento e che solo rivendendo una parte dei posti barca, dei parcheggi e degli altri volumi edificabili previsti avranno recuperato l'intero loro investimento tenendosi ovviamente il resto. Intanto non si prevede di realizzare subito una strada atta a far raggiungere dai cantieri il porto alle grandi barche, senza paralizzare il traffico cittadino; perché quella strada non si è fatta insieme al porto stesso, facendola magari realizzare dalle stesse società concessionarie del porto turistico? Non crediamo sia eversivo pretendere che prima si costruiscano le strade e poi gli edifici o addirittura un porto.

Riteniamo anche che sia consentito chiedere all'Aset Spa, di proprietà del Comune di Fano, perché mai abbia acquistato un quarto della Natura srl prossima al fallimento, piena di debiti e senza mercato, buttando centinaia e centinaia di milioni di vecchie lire mentre si appresta ad aumentare pesantemente il servizio di raccolta dei rifiuti urbani. Forse che i fanesi dovrebbero obbedir tacendo e tacendo pagar? Si potrebbe continuare, ma correttezza vuole che si citino anche le cose fatte: il Teatro riaperto, nuove scuole costruite, alcuni impianti sportivi realizzati. Il fatto è che, come in qualsiasi attività, quando il passivo supera di gran lunga l'attivo, non è serio affermare, come sempre afferma il nostro primo cittadino, che tutto è andato e va nel migliore dei modi. Occorre invece e a malincuore prendere atto che le cose non sono andate affatto bene, occorre riaprire un dibattito nella città, senza pregiudizi di parte. L'Associazione "La tua Fano" vuole riaggregare una città lacerata , ricostruire un dialogo democratico svilito ed osteggiato in questi anni, restituire la città ai cittadini. Ce n'è bisogno, in ogni caso è un dovere.

"La tua Fano"
(il portavoce Enzo Cicetti )

 

 

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Premio di fedeltà allo Specchio
<
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<
  10 cent per l'ANT
<



PrimoPiano  
  Lucia Penazzi: aiutatemi a rivedere mio figlio!
<



Speciale  
  Il libro dei 'Personaggi allo Specchio'
<



TuttoPesaro  
  Sanità: no ai tagli
<
  Folle di bufali a Novilara
<
  Una bacheca per i cittadini
<
  Venditori di fiori
<
  Personaggi della vecchia Pesaro: "Ciclon"
<
  'Rumors' in scena al Teatro Accademia
<
  Provincia: Sala del mosaico e della comunicazione
<
  Vela: Ilva Glass, campione d'inverno
<
  Un fiore per la vita
<
  Piazza Del Monte, atto III: A jardagh!
<
  L'edicola dla Via dl'Onbra
<



TuttoFano  
  I carri del Carnevale
<
  Associazione 'La tua Fano': le nostre proposte per la città
<
  E' nato '15 e 30' quindicinale on-line
<
  76 mila visite mensili sul sito della Fondazione Carifano
<



Opinioni e Commenti  
  Avanti Savoia!
<
  La Natura scatenata
<
  Hanno detto
<
  Le popolazioni della provincia di Pesaro-Urbino: 1861-2001
<
  Pensieri in libertà
<
  Nostalgia di Brisa
<
  Il debutto di Mario Del Monaco
<



Salute  
  Come smacchiare la pelle
<



Società  
  Vivi la vita
<
  La vita e la birra
<
  L'amico
<
  I morti viventi
<
  Identikit di sciatori
<



Consumatori  
  Il pianto del coccodrillo
<
  Il vero aceto balsamico
<
  Il Caso: La cravatta slacciata
<
  La legge sulla pubblicità ingannevole
<
  Banche e Assicurazioni
<



Lettere e Arti  
  Mario Melani: una vita per il canto
<
  Giò Pomodoro, scultore delle piazze
<
  Fano: le dimore del solfeggio
<
  Dopo il concerto
<
  Il diario segreto di Anna Maria Rinaldini
<
  Luca Sguanci: mostra a Fermignano
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa