Ricerca nel sito: Parola Esatta
Gennaio 2003 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Segnalazioni editoriali

a cura di Paolo Montanari

E' in libreria il romanzo "Il Museo" (Alberti & C. Editori), scritto dall'avvocato pesarese Flavio Taini. E' un'avventura che si sviluppa a Parigi, nel corso di soli tre giorni, dopo un incontro al Louvre con una creatura bellissima di cui il protagonista si innamora. Attraverso una storia intensa, si sviluppano i temi della coppia, del sesso e della solitudine.

Umberto Vitiello (insieme a Linda-Vadim Vitiello) ha pubblicato un saggio divulgativo: "Parigi 1789-1799" (editore Firenze Atheneum), che ripercorre dieci anni di vicende della Rivoluzione francese. Lo ha dedicato "Ai convinti assertori di una civiltà ispirata ai principi di Libertà, Eguaglianza e Fraternità fra i popoli".

Umberto Vitiello, che ha insegnato per molti anni nelle scuole medie superiori di Pesaro, è anche autore del libro "Il sale di Napoli" (editore Mursia): un condensato di filosofia partenopea attraverso i suoi proverbi e modi di dire.

"L'incredibile vita di Sabina" è il nuovo libro della scrittrice greca Demetria Mitsatsou (Tuli) che risiede a Pesaro da molti anni. E' stato presentato presso uno stand culturale della Fiera di Pesaro, durante l'ultima edizione di Promomarche; il ricavato delle vendite è stato devoluto all'Unione italiana ciechi. Si tratta di una serie di racconti in punta di penna che hanno sempre al centro una protagonista femminile.

"Per èssa precisi - Storia d'un fanes e d'la bicicletta sua" (edizioni Libreria del Teatro) è il nuovo libro di Maurizio Lodovichetti, un medico fanese che già nel 1999 fu autore (assieme al fotografo Paolo Del Bianco) di "Box", una fortunata videocassetta sui personaggi della città. Il libro contiene la storia e i pensieri di un fanese purosangue ed è diviso in due parti: la prima, quella principale, scritta rigorosamente in dialetto e la seconda con la traduzione in italiano. Il vecchietto protagonista del libro direbbe: "Arcord'te ch'el dialet è cum el fanes; en c'i ha nisciuna regula. Parla cum magni e scriv cum parli. E pu fa cum t'par, basta c'se capisc".

Il Circolo della Stampa di Pesaro ha presentato il volume di Erich Maria Remarque-Marlene Dietrich dal titolo "Dimmi che mi ami. Testimonianze di una passione" (Archinto Editore). Rosellina Archinto ha definito questo epistolario "vera letteratura, in quanto Remarque ha scritto delle lettere meravigliose con lo stesso stile delle sue importanti opere. E' una letteratura diversa ma non minore. Il connubio fra un grande scrittore e una grandissima attrice è molto interessante. Questo epistolario riunisce la storia della letteratura con quella del cinema".

Per Gianfranco Mariotti: "Fra queste due personalità non vi fu una passione autentica, in quanto si tratta di due personaggi particolari: lei simbolo del sesso e dell'ambivalenza conclamata; lui famoso viveur, ma che in realtà per averla si proclamò impotente. In realtà fu una passione travolgente che trova la sua ricchezza nell'epistolario. Nelle lettere l'interlocutrice tace, in quanto le sue lettere di risposta sono state distrutte dall'ultima moglie di Remarque. Per cui il dialogo avviene fra una persona che parla e una che tace. Ma in realtà la Dietrich-assente è la vera protagonista del libro". Il traduttore dell'epistolario è Carlo Mainoldi, studioso pesarese che vive da molti anni a Milano.

E' stato presentato a Pesaro il volume: "Il mobile pesarese, dai maestri artigianali alla produzione industriale" (Ed. Il lavoro editoriale). Il libro, curato da Grazia Calegari e Paolo Giannotti, raccoglie studi e ricerche di numerosi studiosi come Maria Rosaria Valazzi, Bonita Cleri, Franco Battistelli, Benedetta Montevecchi, Enrico Colle, Alberto Mazzachera, Enrico Gamba. Ripercorre la storia del mobile dal Rinascimento fino ai giorni nostri, soffermandosi sulle tradizioni lignee di Pergola, Sant'Angelo in Vado e su autori importanti come Gianandrea Lazzarini che è stato definito il primo designer della storia dell'arte marchigiana. Dalle ricerche sono emersi anche i nomi degli intagliatori: come Giovanni Cortese che eseguì la parte lignea della Chiesa del Nome di Dio dipinta dal Pandolfi e che lavorò anche per il soffitto del Salone Metaurense del Palazzo Ducale di Pesaro.

* * *

Gradara tra luoghi e memorie

Nel corso degli anni sono state pubblicate diverse guide di Gradara, legate alla sua rocca e alla originalità della sua struttura urbana. Gradara è stata recentemente aggregata al selezionato sodalizio dei cinquanta centri storici più belli d'Italia, rispondendo in pieno ai parametri previsti per l'accesso. Sono ben note inoltre tutte le iniziative e le promozioni che l'Amministrazione comunale realizza per rendere Gradara sempre più conosciuta e apprezzata.

In questa ottica si inquadra la pubblicazione che la casa editrice Edimond di Città di Castello ha inserito nella prestigiosa collana "Le guide del viaggiatore raffinato", diretta dal professor Attilio Brilli dell'università di Siena. Si tratta del volume "Gradara. I luoghi. Gli itinerari. La storia", curato dal professor Nando Cecini. Una guida insolita che vuole superare il semplice dato informativo per cogliere il "genius loci" di Gradara nelle sue componenti essenziali: il paesaggio naturale, lo sviluppo storico dal medioevo all'attualità, la rocca, le mura, le chiese. Particolare attenzione è stata riservata al tragico amore di Paolo e Francesca a cui l'autore ha voluto dare un risalto interdisciplinare: dal canto dantesco, al formarsi del mito letterario fino a Gabriele D'Annunzio; dalle rappresentazioni artistiche alle miniature dei codici medievali, fino alle illustrazioni di Gustave Doré; dalle opere teatrali e musicali fino al capolavoro di Riccardo Zandonai. È una guida di piacevole lettura, accompagnata da un ricco apparato iconografico, valorizzato dalle fotografie di Adriano Gamberini.

* * *

 

L'immagine di copertina del volume "Il volo dell'aquila" (Geo Edizioni) a cura di Sandro Candelora, Carlo Fontanelli e Glauco Faroni, una storia completa del Fano Calcio, nonché uno spaccato fedele di quasi un secolo di vita cittadina.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Premio di fedeltà allo Specchio
<
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<
  10 cent per l'ANT
<



PrimoPiano  
  Lucia Penazzi: aiutatemi a rivedere mio figlio!
<



Speciale  
  Il libro dei 'Personaggi allo Specchio'
<



TuttoPesaro  
  Sanità: no ai tagli
<
  Folle di bufali a Novilara
<
  Una bacheca per i cittadini
<
  Venditori di fiori
<
  Personaggi della vecchia Pesaro: "Ciclon"
<
  'Rumors' in scena al Teatro Accademia
<
  Provincia: Sala del mosaico e della comunicazione
<
  Vela: Ilva Glass, campione d'inverno
<
  Un fiore per la vita
<
  Piazza Del Monte, atto III: A jardagh!
<
  L'edicola dla Via dl'Onbra
<



TuttoFano  
  I carri del Carnevale
<
  Associazione 'La tua Fano': le nostre proposte per la città
<
  E' nato '15 e 30' quindicinale on-line
<
  76 mila visite mensili sul sito della Fondazione Carifano
<



Opinioni e Commenti  
  Avanti Savoia!
<
  La Natura scatenata
<
  Hanno detto
<
  Le popolazioni della provincia di Pesaro-Urbino: 1861-2001
<
  Pensieri in libertà
<
  Nostalgia di Brisa
<
  Il debutto di Mario Del Monaco
<



Salute  
  Come smacchiare la pelle
<



Società  
  Vivi la vita
<
  La vita e la birra
<
  L'amico
<
  I morti viventi
<
  Identikit di sciatori
<



Consumatori  
  Il pianto del coccodrillo
<
  Il vero aceto balsamico
<
  Il Caso: La cravatta slacciata
<
  La legge sulla pubblicità ingannevole
<
  Banche e Assicurazioni
<



Lettere e Arti  
  Mario Melani: una vita per il canto
<
  Giò Pomodoro, scultore delle piazze
<
  Fano: le dimore del solfeggio
<
  Dopo il concerto
<
  Il diario segreto di Anna Maria Rinaldini
<
  Luca Sguanci: mostra a Fermignano
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa