Ricerca nel sito: Parola Esatta
Febbraio 2008 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

A Serrungarina una scuola degli anni ‘30


Arroccato in cerchi concentrici in cima a una collina e racchiuso fra le sue antiche mura come una pietra preziosa incastonata sul verde anello delle colline che lo circondano, Serrungarina è un pittoresco paese sul crinale sinistro del Metauro a 206 metri sul livello del mare. L'antico castello sembra aver avuto origine durante la guerra fra Goti e Greci nel 534; ebbe varie denominazioni, subì alterne vicende, saccheggi e devastazioni; nel 1343 passò sotto il dominio dei Malatesta (che vi costruirono la rocca, dotandola di una capace cisterna che tuttora esiste) e quindi alla Santa Sede. Oggi Serrungarina è nota per l'interessante presepe meccanico a due piani nel periodo natalizio, per il suo carnevale e – nell'ultima domenica d'agosto – per la festa della pera angelica, che è la principale specialità delle sue produzioni agricole (olio e vino). La chiesa parrocchiale di S. Antonio ospita una “Visitazione” di Simone Cantarini con predella del Guerrieri, una “concezione” di scuola umbra, un “S. Antonio abate” del secolo XVII; nella canonica è conservato un pregevole crocifisso in avorio del XVII secolo. Una curiosità: sulla facciata di una casa una lapide ricorda che a Serrungarina è nato Massimo Pianforini, attore drammatico (1890-1966) e primo annunciatore della Rai.
L'ultima novità di questo delizioso paese (passeggiare per le sue linde stradine, arrampicarsi per le sue suggestive scalette è un piacere anche dello spirito) è rappresentato da una singolare iniziativa del barbiere del luogo, il simpatico Giovanni Manoni che, con passione e costanza, da una decina di anni colleziona cimeli del Ventennio fascista; già l'anno scorso aveva allestito, nel vecchio edificio scolastico, una rassegna di testimonianze dell'epoca (divise, giornali, documenti) che aveva attirato molti visitatori. Incoraggiato da quel primo esperimento, che aveva raccolto anche il consenso dell'assessore provinciale alla Cultura Renzo Savelli ed usufruito della collaborazione dell'assessore alla Cultura di Serrungarina Roberto Mencoboni, quest'anno Manoni ha ricostruito in una stanza a ridosso delle mura un'aula scolastica degli anni Trenta dove si possono vedere la cattedra, i banchi, la lavagna, un pallottoliere, le pagelle, i quaderni, le carte geografiche dell'Italia e dell'Africa orientale italiana appese alle pareti nonché i ritratti del Re e del Duce a fianco del Crocefisso sopra la cattedra; a tutto questo Manoni, che quest'anno si è valso di alcuni collaboratori, prima fra tutti la moglie Patrizia Donnini, ha aggiunto giornali, fotografie e documenti dell'epoca: uno spaccato di storia non solo locale.
Il successo della singolare iniziativa è stato tale con il Comune di Serrungarina – come ci ha confermato l'assessore Roberto Mencoboni – ha intenzione di allestire prossimamente una mostra più grande che potrà accogliere i circa ottocento pezzi che Manoni ha raccolto in anni ed anni di ricerche: niente di apologetico, ma la memoria obiettiva di un periodo che, comunque, appartiene alla storia del nostro paese.

Corrado Masetti


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Primo Piano  
  I Carabinieri: la gazzella col computer
<



Speciale  
  Il 40° anniversario del “Sessantotto”
<



TuttoPesaro  
  Propongo un “Forum Pisauri”
<
  L'influenza e i pediatri
<
  Pesaro Su e Giù
<
  Il bagno di capodanno del prof. Spinaci
<
  Divagando in città: le maliarde alla messa
<
  Storie locali di 2000 anni fa
<
  Quel treno per Pesaro
<
  A proposito del porto
<



TuttoFano  
  Fano nella letteratura: “I coniugi Allori”
<
  Cianfrusaglia al Politeama
<



Opinioni e Commenti  
  Tre ragazze pesaresi in Medio-Oriente: giovani costruttori di pace
<
  La visita di Papa Benedetto XVI alla Sapienza
<
  Chiesa, Marx e Costituzione italiana
<
  L'opera sociale della Chiesa
<
  Meglio San Francesco
<
  Pillole di storia: Rommel e Messe in Tunisia
<
  A Serrungarina una scuola degli anni ‘30
<
  Occhiali usati: una luce nell'ombra
<
  Confartigianato:
i giovani imprenditori

<



TuttoSport  
  Gli arcieri di Pesaro
<
  L'enigma della Scavolini-Spar
<
  Volley: colibrì, avanti tutta!
<
  Sportivi all'occhiello: Enrico Paolini: passista eclettico
<
  Una pesarese nella nazionale di rugby
<
  Milan alla riscossa !!!
<



Lettere e Arti  
  L'amante di Carolina di Brunswick
<
  Visti da vicino: Giuliano Vangi
<
  Questioni di lingua: le poltrone d'orate
<
  Un convegno a Pesaro: l'Italiano una lingua da salvare?
<
  Fra teatro e cinema
<
  Seta
<
  Piccola Ribalta: al via la campagna soci
<
  Mostra di Sergio Pari
<
  “Leda”: un laboratorio dell'arte contemporanea
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa