Ricerca nel sito: Parola Esatta
Febbraio 2007 / TuttoSport
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Scavolini-Spar:
Dopo il re-styling il re-coaching

Alessandro Ramagli, il nuovo coach della Scavolini-Spar.

Evidentemente il re-styling non era bastato. O forse, a ben guardare, non era il gruppo giocatori il lato più debole di questa fin qui deludente Scavolini-Spar. E allora, dopo il tonfo disarmante contro Imola, si è arrivati al provvedimento che da molti era atteso da tempo: il presidente Vellucci ha dato il benservito al coach Marco Calvani, con tanti ringraziamenti per il lavoro svolto con indubbia serietà e dedizione, ma anche, almeno in questa stagione, con altrettanto indiscutibile scarsa efficacia. Perché non era accettabile che una formazione del tasso tecnico della Scavo-Spar, con giocatori che non sfigurerebbero nemmeno ai piani alti della massima serie e con un budget del medesimo livello, si riducesse ogni volta, pietosamente, a giocarsi i due punti all'ultimo tiro anche contro le cenerentole della Legadue, senza uno straccio di gioco organizzato o di adeguata mentalità difensiva. Si è dunque cambiato il “manico”, passando il testimone ad Alessandro Ramagli, livornese verace e tecnico di grande capacità, che si è creato notorietà e reputazione in quel di Biella, conducendo in cinque anni la piccola società piemontese per ben due volte agli onori dei play-off della massima serie, con la conquista dei quarti di finale lo scorso anno. Palpabile era la soddisfazione del presidente Stefano Vellucci e del patròn Valter Scavolini all'annuncio dell'ingaggio: sicuramente un ottimo colpo messo a segno dalla Società biancorossa, per la statura tecnica del personaggio e per la sua notevole esperienza nel basket italiano d'alto livello. “Avevamo bisogno di una sferzata per continuare ad inseguire l'obiettivo promozione con speranze di successo”, ha detto Vellucci, “e il cambio della guida tecnica non mancherà di stimolare la squadra, ponendola di fronte alle proprie responsabilità. Ramagli è un allenatore di grandi qualità: siamo certi di essere in buone mani”. Lapidario ma parimenti ottimista Valter Scavolini: “Finora ci era mancato in campo lo spirito di gruppo, ma sono certo che Ramagli saprà crearlo nel modo giusto. Il suo compito però non sarà facile: un ‘in bocca al lupo' di cuore!”. Ed eccoci al nuovo coach della Scavolini-Spar: “Non conosco questa squadra, non ne ho seguito le vicissitudini, ma ritengo che questa mia...verginità possa rivelarsi un vantaggio, perché così non avrò preconcetti nelle mie scelte tecniche. Se penso a qualche cambiamento? Voglio prima vedere all'opera questo roster d'altissimo livello: fino a prova contraria, per mcoache sono i migliori giocatori del mondo!...”. Chiediamo lumi al nuovo coach sul suo “credo” cestistico: “La mia squadra-tipo deve avere atletismo, intensità e ritmo”, scandisce Ramagli, “ma bisogna anche sapersi adeguare, di volta in volta, alle caratteristiche dei giocatori a disposizione. Se queste doti fanno in parte difetto, occorre saper stimolare l'atteggiamento mentale di ciascuno. Non basta infatti sommare il talento individuale dei singoli per fare una grande squadra, ma occorre moltiplicare le doti di tutti, attraverso la capacità di ciascuno di sacrificarsi per il collettivo. Determinante, in ogni caso, l'attitudine difensiva: se nel Dna di alcuni giocatori essa non è molto presente, come mi dicono sia il caso di questa squadra, bisogna riuscire ad ovviare a certe lacune, magari ricorrendo ad alternative tattiche”. Pesaro è piazza ambiziosa, che non si accontenta se non della vittoria... “So che mi attende una sfida impegnativa, in un posto speciale, con una squadra ed un pubblico speciali, che hanno fatto parte da sempre della storia del basket italiano”, conclude caricatissimo Alessandro Ramagli, “Farò di tutto per essere all'altezza delle aspettative e far fare alla squadra l'indispensabile salto di qualità a livello di coesione di gruppo e di tenuta mentale: quel che serve per tirarsi fuori al più presto dalle difficoltà”.

Alberto Pisani

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  L'ONU e i diritti dei disabili
<
  Sanpaolo Banca dell'Adriatico per l'assistenza al malato di cuore
<



Speciale  
  Integrare Pesaro e Fano in un'unica città?
<



TuttoPesaro  
  Habemus portum!
<
  L'intransigenza di Angelini
<
  Il dolce saluto
di Angelo Ceripa

<
  Un saluto da Zara
<



TuttoFano  
  Un PRG da migliorare
<
  Parco a costo zero
<
  La storia dell'Università di Fano
<
  Una mostra di Grianti e Gabucci
<
  L'altra metà dell'arte
<



Storia  
  I sessant'anni del Movimento Sociale Italiano
<



Opinioni e Commenti  
  Continua il dibattito sul caso Welby
<
  Gli assessori della pace
<
  Emigranti ed immigrati
<
  La paura per i diversi
<
  Pillole di storia: Il mito di Gabriele D'Annunzio
<
  Un'alleanza per il tartufo
<
  L'esame di maturità
<
  Hanno detto
<
  Samp, una mostra di qualità
<
  Confartigianato: Voltare pagina dopo la Finanziaria
<
  Confcommercio: A tavola con il tartufo nero pregiato
<



TuttoSport  
  Breve storia del motociclismo pesarese (2)
<
  Scavolini-Spar:
Dopo il re-styling il re-coaching

<
  Colibrì: pronto riscatto
<
  La “palla al cesto” di Carisio Paolini
<
  Vela: La 23ª regata
Pesaro-Rovigno

<



Lettere e Arti  
  Visti da vicino: Susanna Agnelli
<
  Ciak... si vive!
<
  Tommaso Sgricci: il “gay” amico di Costanza Monti
<
  Toscanini a Pesaro
<
  Il linguaggio dei film
<
  Le parole degli enigmi
<
  I Concerti del Sabato
<
  Pub letterario a Sant'Angelo in Lizzola
<
  Questioni di lingua:
La punteggiatura come musica

<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa