Ricerca nel sito: Parola Esatta
Febbraio 2007 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Segnalazioni editoriali

a cura di Paolo Montanari

E' uscito in libreria il nuovo libro di poesie di Gianni D'Elia dal titolo “Trovatori” (Ed. Einaudi): “varie voci parlano in un sogno”. La scena è quella di un luogo nostalgico-fantastico in cui convengono amici privati, personaggi politici, il padre scomparso e i padri intellettuali: Leopardi, Pascoli, Pasolini, Roversi, Fortini, Giulio Einaudi e Ingrao; ma anche Pantani o Franco Bertini, grande campione pesarese di basket, e tanti personaggi sconosciuti ai più. Scritto in una lingua fortemente orale, che vuol richiamare il tono colto e popolareggiante e il “parlar franco” degli antichi trovatori provenzali, il poema prosegue il discorso poetico di D'Elia, per temi e sentimento, ma propone una svolta formale: tramite la moltiplicazione di voci e personaggi si passa dal poemetto narrativo a un tipo di poesia dialogica, quasi teatrale, in cui l'io dell'autore si scioglie nel vocìo collettivo ed il senso individuale dell'amicizia si trasforma in valore comunitario e politico. 
 
La Società pesarese di studi storici, in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Pesaro e la Fondazione Cassa di Risparmio, ha  presentato il volume di Chiara Agostinelli, “Per me sola. Biografia intellettuale e scrittura privata di Costanza Monti Perticari” (Carocci editore). Stretta fra due cognomi illustri e destinata a riverberarne il prestigio, la figura di Costanza Monti Perticari brilla brevemente sulla scena letteraria italiana per gli scandali legati a sue presunte intemperanze sentimentali ma anche per l'ampiezza e la solidità della sua cultura. Il volume ricostruisce la trama del mondo culturale neoclassico e delinea le difficili scelte compiute dalla bellissima protagonista: donna brillante, corteggiata, colta, in apparenza del tutto organica alla società letteraria italiana della Restaurazione, poi figura solitaria, dolente ma non meno affascinante, che da vedova assumerà il ruolo di vestale delle memorie (e degli scritti) del padre Vincenzo Monti e dello sposo Giulio Perticari.
 
“Il segno e il mito – Nei mosaici antichi della provincia di Pesaro e Urbino”, a cura di Barbara Piermattei e Cecilia Cassano (Ed. Stibu) è il libro patrocinato dall'assessorato Beni storici, artistici, archeologici della Provincia, presentato a fine gennaio dal prof. Lorenzo Braccesi, ordinario di Storia greca all'Università di Padova. Si tratta di un libro-guida suddiviso in sezioni tematiche, che le due ricercatrici hanno evidenziato seguendo i motivi ornamentali dei mosaici, floreali e animali. La seconda parte del libro contiene le schede dei mosaici per località. Nella stessa serata è stato presentato il dvd sul film di Gianfranco Boiani dal titolo “Tifernum Mataurense – La domus del mito”, prodotto dallo stesso assessorato provinciale e dal Comune di Sant'Angelo in Vado. E' dedicato alla scoperta di una domus gentilizia, riproponendo le splendide immagini dei mosaici.

E' stato pubblicato dalla Galleria d'arte G+G di Pesaro il catalogo delle mostre di Giuseppe Spagnulo (“La poiesis del frammento”) e di Antonella Zazzera (“L'impalpabile leggerezza dell'essere”), a cura di Floriano De Santi.
Spagnulo, nato a Grottaglie (Taranto) nel 1936, ha studiato all'Istituto di Ceramica di Faenza, dove ha collaborato con Nanni Valentini; e all'Accademia di Brera di Milano, diventando assistente di Arnaldo Pomodoro. Risalgono al fatidico '68 i primi lavori in metallo, destinati all'installazione nello spazio urbano: lavora nelle acciaierie, forgiando le sculture insieme agli operai. Negli anni '90 realizza sculture che sfidano la gravità, con la sospensione di grandi strutture: un esempio è l'opera “Scogliere”, formata di cinque enormi blocchi di acciaio e collocata nel 2002 davanti al Teatro degli Arcimboldi a Milano.
Antonella Zazzera è nata nel 1976 a Todi, dove vive e lavora. Nel 2001 pubblica il Manifesto Zeolite, dove espone i fondamenti della sua ricerca artistica; e nel 2005 si aggiudica il primo premio per la giovane scultura italiana, nel concorso istituito dall'Accademia di San Luca a Roma. La sua ricerca artistica spazia dalla pittura, alla fotografia, alla scultura, indagando la centralità della luce nella definizione dello spazio e della forma.

“Terra di piombo” (Edizioni Quattroventi), scritto dal giornalista Giorgio Guidelli  è un viaggio nei drammatici anni di piombo, che  ricostruisce la storia del terrorismo nelle Marche. Una terra insospettabile, ma in verità ombelico del brigatismo rosso: Porto San Giorgio diede i natali al capo delle Br, Mario Moretti, tra i responsabili del sequestro e dell'assassinio di Aldo Moro; a San Benedetto del Tronto nacque Patrizio Peci, altro vertice dell'organizzazione. Senza dimenticare la misteriosa targa maceratese della Renault 4 rossa in cui venne ritrovato cadavere Aldo Moro e la partenza da Numana dello yacht delle Br che in Medio Oriente caricò armi e missili di Arafat. Vengono rievocati anche gli attentati alla Confapi e alla Dc di Ancona, a politici, magistrati, giornalisti e forze dell'ordine: una carrellata completa, con uno sguardo al retroterra politico, economico e storico della regione tra gli anni Settanta e Ottanta. Non manca una panoramica sugli altri gruppi eversivi di sinistra (Nap, Ncc), sui gruppi extraparlamentari (Lotta Continua) e sulle organizzazioni di destra (Ordine Nuovo e affini).

E' stato presentato il 20° numero di “Nuovi studi fanesi”, rivista pubblicata dal 1986 dalla Biblioteca Federiciana. Il numero contiene gli studi di Beatrice Giambartolomei “Fanesi in terra d'Islam”; Franco Battistelli “Cantanti fanesi tra 1848 e 1849”; Benedetta Omiccioli “Bruno Barilli, musicista e letterato”; Ernesto Cipollone “Fabio Tombari: i mesi”. E' stato anche presentato il quaderno dal titolo “Luciano Anselmi: prime indagini sulle opere”.

Primavera e altre stagioni” è il libro di poesie di Elena Maria Pazzi, pubblicato da Metauro Edizioni, con la prefazione di Lorenzo Braccesi: che è stato anche suo compagno di scuola al liceo classico di Pesaro. “La sua lirica – annota Braccesi – attinge moduli espressivi, e spesso colori e suoni, dalla grande tradizione letteraria. Ma si tratta sempre di una lirica fortemente introspettiva che sgorga dal dominio dei sentimenti, dal controllo delle emozioni, da una signorile rinunzia a concedersi a tutto tondo.

E' stato presentato alla Biblioteca San Giovanni “Farfalle senza ali” di Francesca Raimondi, Armando editore, con letture di brani dal libro di Elisabetta Podrini e musiche eseguite al violino da Domenico Durante e al violoncello da Alessandro De Felice. Francesca Raimondi, 24 anni, ha iniziato prestissimo a scrivere poesia e prosa, vincendo il suo primo concorso letterario a soli 14 anni, e pubblicando l'anno successivo un libro di poesie dal titolo “Ci vuole un fiore”. Farfalle senza ali è la storia vera delle sue esperienze come volontaria in una scuola speciale per bambini con handicap ed in un centro per adolescenti disturbati.

Mario Rondina è l'autore di “Le scarp tua én én giust per el pied mia”: scorci di vita contadina a Fano e nella Valle del Metauro verso la metà del Ventesimo secolo, con appendice di Emilio Pierucci (Ed. Banca Credito Cooperativo). In un abbraccio tra terra e cielo, Rondina recupera le tradizioni, i proverbi, gli usi e i costumi di una valle ricca di storia.

“Tra nuvole, prati e spartiti”, libro di favole di Rita Virginia Silviotti, con illustrazioni di Romina Iacomucci (Neftasia editore), ha chiuso in dicembre la serie dei libri presentati dalla Provincia nell'ambito del suo “Palinsesto Cultura”. Fiocchi di neve freddolosi, curiose note musicali e fiori parlanti si trasformano in prodigi nel mondo pervaso di amore vagheggiato – con un sorriso – dalle due autrici.

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  L'ONU e i diritti dei disabili
<
  Sanpaolo Banca dell'Adriatico per l'assistenza al malato di cuore
<



Speciale  
  Integrare Pesaro e Fano in un'unica città?
<



TuttoPesaro  
  Habemus portum!
<
  L'intransigenza di Angelini
<
  Il dolce saluto
di Angelo Ceripa

<
  Un saluto da Zara
<



TuttoFano  
  Un PRG da migliorare
<
  Parco a costo zero
<
  La storia dell'Università di Fano
<
  Una mostra di Grianti e Gabucci
<
  L'altra metà dell'arte
<



Storia  
  I sessant'anni del Movimento Sociale Italiano
<



Opinioni e Commenti  
  Continua il dibattito sul caso Welby
<
  Gli assessori della pace
<
  Emigranti ed immigrati
<
  La paura per i diversi
<
  Pillole di storia: Il mito di Gabriele D'Annunzio
<
  Un'alleanza per il tartufo
<
  L'esame di maturità
<
  Hanno detto
<
  Samp, una mostra di qualità
<
  Confartigianato: Voltare pagina dopo la Finanziaria
<
  Confcommercio: A tavola con il tartufo nero pregiato
<



TuttoSport  
  Breve storia del motociclismo pesarese (2)
<
  Scavolini-Spar:
Dopo il re-styling il re-coaching

<
  Colibrì: pronto riscatto
<
  La “palla al cesto” di Carisio Paolini
<
  Vela: La 23ª regata
Pesaro-Rovigno

<



Lettere e Arti  
  Visti da vicino: Susanna Agnelli
<
  Ciak... si vive!
<
  Tommaso Sgricci: il “gay” amico di Costanza Monti
<
  Toscanini a Pesaro
<
  Il linguaggio dei film
<
  Le parole degli enigmi
<
  I Concerti del Sabato
<
  Pub letterario a Sant'Angelo in Lizzola
<
  Questioni di lingua:
La punteggiatura come musica

<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa