Ricerca nel sito: Parola Esatta
Dicembre 2001 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Il quadrilatero fantasma
Sempre in alto mare i progetti di viabilità nel pesarese
La recente visita del Vice Ministro Baldassarri a Pesaro ha raggelato la platea degli industriali ed operatori economici. Si attendeva che in tema di infrastrutture, punto dolente per la Provincia di Pesaro-Urbino, il ministro potesse fornire qualche notizia confortante. Niente di tutto questo! A sorpresa ha esposto un quadro del tutto rovesciato dell'assetto e delle priorità di finanziamento del sistema viario marchigiano. Non più sistema economico diffuso e/o policentrico, imperniato su una "griglia" stradale formata dalle trasversali vallive (Foglia, Metauro, Esino, Potenza, Chienti e Tronto)e dalle longitudinali (Fascia costiera e Pedemontana), non più "Città Regione" dai mille mondi vitali, equilibrata con un forte vincolo di sussidiarietà tra le quattro provincie, ma solo una forte concentrazione di finanziamenti su Ancona capoluogo e in parte su Macerata, lasciando in completo abbandono le due provincie estreme, Pesaro e Ascoli. Un modello quindi che concentra le priorità sul "quadrilatero" costituito dalle trasversali Vallesina e Val di Chienti e dalle longitudinali (fascia costiera e Pedemontana) tra loro comprese. Tutto il rimanente territorio marchigiano verrà preso in considerazione successivamente, vale a dire mai, considerate le ingenti opere da realizzare in detto "quadrilatero" e le scarse risorse finanziarie disponibili.
Una vera doccia fredda per i politici pesaresi, che da più di trent'anni (costituzione dell'Ente Regione) giustamente pongono all'attenzione dei governi nazionali e regionali le nostre istanze. In passato fiumi d'inchiostro sono stati scritti per la Fano-Grosseto, per la Pedemontana (tratto pesarese) e per il Corridoio adriatico. In assenza di fatti concreti, l'opinione pubblica si è stancata di sentire "il grido di dolore" per l'isolamento del nostro territorio e si sta interrogando per ricercare i motivi per i quali la Provincia di Pesaro e Urbino, nei momenti decisivi, conta poco in Regione e… figuriamoci a livello nazionale. Il fatto è che viviamo tempi difficili in cui la nostra rappresentanza in Parlamento e in Regione trova qualche difficoltà a "farsi sentire". Abbiamo due parlamentari pesaresi, che, "obtorto collo", e in concorrenza con la nostra Provincia, sono costretti a vivere e risolvere problemi di altre realtà marchigiane. Abbiamo consiglieri regionali fortemente condizionati dai rispettivi partiti che con una dose discreta di miopia operano solo in favore di Ancona "pigliatutto". La polemica sorta sulla sanità pesarese (Scuola di talassemia e Polo specialistico) è un esempio eclatante di come questo stato di diatribe nuoccia all'intera comunità marchigiana. Ma quel che più preoccupa è il constatare la rassegnazione dei nostri rappresentanti. Nessuna proposta alternativa a quanto va maturandosi in tema di risorse finanziarie da destinare alla nostra provincia, nessun atto di coraggio; solo chiacchiere e rivendicazioni emotive. E così da tempo immemorabile siamo esclusi dal circuito dei finanziamenti nazionali e regionali. Eppure la gente è ogni giorno bombardata dalla stampa sulla Fano-Grosseto, sulla nuova Autostrada, sulle tangenziali, sul porto di Pesaro e Fano, sulle terze corsie e chi più ne ha, più ne metta. A proposito di quadrilatero del Vice-Ministro, senza farci troppe illusioni sarà meglio ricominciare a riporre fiducia nelle intelligenze e attività imprenditoriali della nostra provincia (e ce ne sono!) per portare avanti quel famoso progetto, sempre valido, promosso dalla Camera di Commercio di Pesaro, che vede nel quadrilatero Pesaro-Urbino-Bivio Borzaga-Fano l'unica alternativa allo sviluppo della nostra provincia, in considerazione anche del perdurare della mancanza di finanziamenti non solo per il presente ma anche per un futuro lontano?

Pietro De Biagi


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio: Arnaldo Pomodoro
<



TuttoPesaro  
  Elvidia Ferracuti:
una voce, poco fa...

<
  Aiutiamo la speranza
<
  Pesaro in fiore
<
  Il 'fregio' della Provincia
<
  Vogliamo un docente di ruolo!
<



TuttoFano  
  I cinesi sott'olio
<
  Gli incontri culturali del Circolo 'Bianchini'
<
  Sapori e aromi d'autunno
<
  La Bottega di Mastro Archilei
<



Opinioni e Commenti  
  Il quadrilatero fantasma
<
  Attualità di don Sturzo a 130 anni dalla nascita
<
  Drogarsi per non soffrire?
<
  Preghiera di un donatore d'organi
<
  Professioni allo Specchio - Il Panettiere
<



Speciale  
  Chi è Bastian Contrario?
<
  Libertà per ogni cultura
<
  Sì globalizzazione, no colonizzazione
<
  La moltiplicazione dei pani e dei pesci
<
  La giustizia di Bin Laden
<
  Il sondaggio
<
  Lo scambio di culture
<
  I Templari alle Crociate
<



Salute  
  La bellezza femminile attraverso i secoli
<
  Ci sono anche gli estetisti seri
<
  Bellezza e fragilità delle over 50
<
  L'amore sul luogo di lavoro
<



Società  
  Scoperta la vera formula per calcolare il valore di un augurio
<
  Lo sfruttamento dei bambini
<
  Non mi piace correre inseguito dai cani
<
  Gatta ci cova!
<
  “Chi ha paura del lupo cattivo?"
<
  Lasciateci vivere il nostro consumismo
<
  Una vacanza in ospedale
<
  Contropelo: L'inglese maccheronico dell'interprete TV
<
  Voci su Internet
<



Consumatori  
  Chi c'è dietro Bin Laden?
<
  Elogio dell'olio d'oliva
<
  Il Caso: Un menù troppo magro
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Le risposte dell'ACU
<



TuttoSport  
  Sportivi all'occhiello: i pattinatori (3)
<
  I protagonisti 'storici' della Vis Pesaro: Stabellini
<



Lettere e Arti  
  Lo scultore Pedini e la Scuola d'Arte
<
  Sipario d'Inverno: i 'musici in scena'
<
  Benelli: la 'rossa' di Pesaro
<
  L'arte dello spettatore
<
  Il presepe nel buio
<
  'Appunti' Dolcini per Logli
<
  Artisti in mostra
<
  Fioriscono i poeti
<
  Vivere per scrivere
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa