Ricerca nel sito: Parola Esatta
Dicembre 2001 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

L'arte dello spettatore
Lezioni di teatro 2
Per meglio conoscere e comprendere l'affascinante mondo del teatro prosegue quest'anno L'Arte dello spettatore, Lezioni di teatro. Un ciclo di appuntamenti (ospitati nei teatri di Pesaro, Urbino e Fano) durante i quali prestigiosi rappresentanti della scena teatrale italiana racconteranno al pubblico la propria esperienza di vita e di lavoro fuori e dentro le quinte.

A Pesaro, presso la Saletta del Teatro Sperimentale, gli appuntamenti sono: venerdì 7 dicembre, ore 17: “Una vita per il palcoscenico”: incontro con l'attore Mario Scaccia
giovedì 24 gennaio, ore 17 : “La giornata libera di un fotografo”: incontro con il fotografo Maurizio Buscarino
venerdì 22 marzo, ore 17 : “La meravigliosa poetica”: incontro con la compagnia Teatro del Carretto

Mario Scaccia è uno dei più grandi ed amati attori del teatro italiano. Appena reduce dalla Seconda Guerra Mondiale si iscrive, nel 1945, all'Accademia d'Arte Drammatica di Roma. Non porta però a termine i corsi per partecipare agli spettacoli del C.U.T. dove ha per compagni la Masina, Mastroianni e Crast.
Inizia poco dopo la sua vera attività professionale recitando accanto ad attori come Besozzi, Isa Pola, Picasso, Tofano, Benassi, Macario e Gassman e dividendosi, con pari bravura, fra teatro leggero e teatro di prosa. Negli anni Cinquanta si fa apprezzare come attore di carattere in varie compagnie fra cui la Gioi-Cimara e la Borboni-Scelzo. Nel 1961 costituisce assieme a Enriquez, la Moriconi e Mauri la Compagnia dei Quattro. Attore felicemente poliedrico, recita in opere di Ionesco, Jarry, Courteline, Feydeau, O'Neill, Stoppard, Miller fino ad ottenere i suoi maggiori successi nelle indimenticabili interpretazioni di Polonio (Amleto,), Shylock (Il mercante di Venezia), Fra Timoteo (Mandragola) e in Chicchignola, di Ettore Petrolini diretto da Maurizio Scaparro.
Anche il cinema e la televisione offrono a Scaccia buone opportunità. Viene diretto, fra gli altri, da Majano, Lattuadas, Fenoglio, Comencini, Steno, Petri e Wertmuller. E' attualmente direttore del Teatro Moliére di Roma.

Maurizio Buscarino è fotografo di fama internazionale che dal 1973 promuove il territorio del teatro contemporaneo, documentandone gli sviluppi attraverso un lavoro di ricerca tutt'altro che asettico, fortemente caratterizzato da una personale visione del mondo. Ha detto di lui Renato Palazzi: "Un aspetto che colpisce, scorrendo le immagini di Maurizio Buscarino, è che tutti i soggetti da lui fotografati - siano essi attori nel pieno dell'azione o creatori, registi in un qualsiasi momento della loro giornata - sono legati da una singolarissima particolarità: nessuno di loro, a differenza di quanto avviene normalmente nelle fotografie di teatro, o nei ritratti che aspirano ad apparire genericamente "espressivi", sembra colto nel momento in cui recita, declama, racconta, teorizza, manifesta insomma se stesso attraverso lo strumento verbale o altro suono. Ogni loro atteggiamento appare colto fuori dalla parola, prima o dopo di essa, ma comunque fuori. Il loro esistere è calato in un denso silenzio, che tuttavia non è un silenzio inerte o indifferente, è un silenzio attivo in cui i soggetti paiono assorti come in attesa di un'eco del passato o di un presagio del futuro, di un segnale che è stato o di un segnale che sarà. Quale segreto possa essere da loro svelato, quale chiamata fuori scena assi ascoltino, non ci è dato saperlo. Forse è lo stesso silenzio che Maurizio interroga nella solitudine dei boschi, sulle amate montagne, alla ricerca di una risposta da comunicarci attraverso le sue fotografie."
Maurizio Buscarino ha pubblicato fra l'altro: Kantor. Il circo della morte, Il popolo del teatro, Moni Ovadia. Un figlio dello Yddish, Teatri delle terre di Pesaro e Urbino. Sua ultima pubblicazione il volume Per antiche vie. La giornata libera di un fotografo, edito da Leonardo Arte.

Il Teatro del Carretto è una delle poche, straordinarie realtà teatrali non solo nazionali. Centro di ricerca e produzione con sede a Lucca, è stato fondato nel 1983 dalla regista Maria Grazia Cipriani e dalla scenografo Graziano Gregori, autentici artisti dotati di grande genialità inventiva.
Sette sono finora gli spettacoli allestiti. Altrettanti i grandi successi che hanno portato la compagnia a calcare i palcoscenici di tutto il mondo. Biancaneve (dai fratelli Grimm, 1983), Romeo e Giulietta (1985), Iliade (1988), Sogno di una notte di mezza estate (1991, premio Ubu per la ricerca drammaturgica e visiva), Metamorfosi (da Kafka, 1992) Le Troiane (da Euripide, 1995) e l'attuale Bella e la Bestia.
La poetica del Teatro del Carretto si connota per la produzione di spettacoli di eccezionale raffinatezza visiva e profonda densità drammaturgica, dove corpo, movimento, luce, colore, oggetti, scene, musica, voci, suoni si fondono per dar vita ad una narrazione teatrale dalla suggestiva forza magico-onirica.

Per informazioni: tel. 0721 387362
Ingresso gratuito


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio: Arnaldo Pomodoro
<



TuttoPesaro  
  Elvidia Ferracuti:
una voce, poco fa...

<
  Aiutiamo la speranza
<
  Pesaro in fiore
<
  Il 'fregio' della Provincia
<
  Vogliamo un docente di ruolo!
<



TuttoFano  
  I cinesi sott'olio
<
  Gli incontri culturali del Circolo 'Bianchini'
<
  Sapori e aromi d'autunno
<
  La Bottega di Mastro Archilei
<



Opinioni e Commenti  
  Il quadrilatero fantasma
<
  Attualità di don Sturzo a 130 anni dalla nascita
<
  Drogarsi per non soffrire?
<
  Preghiera di un donatore d'organi
<
  Professioni allo Specchio - Il Panettiere
<



Speciale  
  Chi è Bastian Contrario?
<
  Libertà per ogni cultura
<
  Sì globalizzazione, no colonizzazione
<
  La moltiplicazione dei pani e dei pesci
<
  La giustizia di Bin Laden
<
  Il sondaggio
<
  Lo scambio di culture
<
  I Templari alle Crociate
<



Salute  
  La bellezza femminile attraverso i secoli
<
  Ci sono anche gli estetisti seri
<
  Bellezza e fragilità delle over 50
<
  L'amore sul luogo di lavoro
<



Società  
  Scoperta la vera formula per calcolare il valore di un augurio
<
  Lo sfruttamento dei bambini
<
  Non mi piace correre inseguito dai cani
<
  Gatta ci cova!
<
  “Chi ha paura del lupo cattivo?"
<
  Lasciateci vivere il nostro consumismo
<
  Una vacanza in ospedale
<
  Contropelo: L'inglese maccheronico dell'interprete TV
<
  Voci su Internet
<



Consumatori  
  Chi c'è dietro Bin Laden?
<
  Elogio dell'olio d'oliva
<
  Il Caso: Un menù troppo magro
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Le risposte dell'ACU
<



TuttoSport  
  Sportivi all'occhiello: i pattinatori (3)
<
  I protagonisti 'storici' della Vis Pesaro: Stabellini
<



Lettere e Arti  
  Lo scultore Pedini e la Scuola d'Arte
<
  Sipario d'Inverno: i 'musici in scena'
<
  Benelli: la 'rossa' di Pesaro
<
  L'arte dello spettatore
<
  Il presepe nel buio
<
  'Appunti' Dolcini per Logli
<
  Artisti in mostra
<
  Fioriscono i poeti
<
  Vivere per scrivere
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa