Ricerca nel sito: Parola Esatta
Aprile 2008 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Il 40° anniversario del “Sessantotto”: Il liceo di Urbino

Alcuni quotidiani e periodici locali hanno tentato di tracciare un bilancio del “Sessantotto” urbinate, senza fornirne una visione completa, soprattutto perché sono state raccolte poche testimonianze e non tutte attendibili. Alcune non si discostano, tutto sommato, dalla realtà storica, almeno per quanto attiene alle vicende in esse succintamente rievocate. Altri, per contro, sfornano giudizi in gran parte gratuiti, là dove, per esempio, si asserisce che un certo gruppo particolarmente illuminato stesse lottando “perché gli studenti delle superiori potessero partecipare ad assemblee e riunioni senza genitori”. Ma al Liceo “Raffaello” queste adunanze erano già consentite da anni, quantunque di pomeriggio, il che comportava l'esclusione pressoché automatica dei fuorisede. L'Istituto fu occupato proprio per ottenere periodicamente il diritto di assemblea durante le ore di lezione; e qui, diversamente da quanto accadde all'Università, la polizia intervenne, procedendo ad uno sgombero forzato; a seguito del quale, dato che la cittadinanza simpatizzava con gli studenti, si riunì d'urgenza il Consiglio comunale, alla presenza di un pubblico eccezionalmente numeroso.
Va rammentato che il preside effettuò una vera e propria “serrata”, chiudendo la scuola per vari giorni e convocando le famiglie per togliere spazio agli occupanti, senza ottenere concreti risultati e contribuendo ancora ad aumentare il contenzioso. Successivamente si ebbe un incontro tra un ispettore ministeriale (il dott. Tarditi) e gli occupanti, da cui scaturì un accordo che riconobbe la legittimità delle loro richieste, fissando termini e modalità delle assemblee: un traguardo di grande portata, indubbiamente di rilevanza nazionale, in grado di prefigurare già l'ordinamento che sarebbe stato poi introdotto dai “decreti delegati”.
Il movimento delle superiori era strettamente legato a quello degli universitari (tra i quali ricordiamo Lucio Pala, Raffaella Ceccarini, Marco Sigiani, Irvando Piacesi, Guido Cavazzani, Renzo Savelli, Ruggero Giacomini e altri rappresentanti della sinistra tradizionale e della “nuova”); oltre che a giovani laureati, tra cui Umberto Bernardini, Maria Lenti, le sorelle Donini, Ermanno Torrico, Michele Martelli e il gruppo di “Ad libitum” (G. De Santi, U. Piersanti, L. Fabi), che pubblicò integralmente il documento redatto durante l'occupazione.
L'attribuire, poi, a “qualcuno del Movimento” la responsabilità di “avere dato fuoco a quattro fascisti” è pura mistificazione. L'episodio dell'Istituto di Filologia è noto a tutti e fu gravissimo, connotato anche dalla presenza di provocatori non occasionali e pronti a dileguarsi; ma nessun esponente del Movimento ne venne dichiarato responsabile: lo attesta una sentenza irrevocabile del Tribunale de L'Aquila, così come tutto ciò che affermiamo può essere provato per tabulas. I fascisti erano presenti in modo organizzato, tale da poter innescare facilmente incidenti e da mettere in atto ripetute aggressioni nei confronti di giovani, studenti, lavoratori e cittadini, fin quasi alla metà degli anni '70: non a caso una via di Urbino è intitolata ad una donna che fu vittima indiretta di quel clima di tensione.

Danilo Alessandroni
Antonio Fabi
Nadia Pucci


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  Gli anagrammi della Casta
<



Storia  
  18 aprile 1948
<



Il dibattito  
  Il prete innamorato
<



TuttoPesaro  
  Periti a Pesaro?
<
  Parcheggi e multe all'ospedale
<
  Napolitano al Conservatorio
<
  Pertini a Montecchio: la pipa di Mastro de Paja
<
  Una firma per le pensioni
<
  S'magna poch mo S'rid na mucchia
<



TuttoFano  
  Sacrifichiamo alle auto la qualità della vita
<
  Judo club Fano: un poker di giovanissimi
<



Salute e Benessere  
  Il sesso tra i banchi
<
  I gesti della seduzione nel linguaggio non verbale
<
  Curarsi col tarassaco
<



Opinioni e Commenti  
  Il piacere della carne
<
  Pillole di storia: Il massacro di Katyn
<
  Il 40° anniversario del “Sessantotto”: Il liceo di Urbino
<
  Il nuovo Governo ascolti la piccola impresa
<
  I “migliori anni” di Bebo
<
  Voci su Internet: Donne arabe
<



TuttoSport  
  Volley: Le Regine di Coppe a un soffio dall'Olimpo
<
  Scavolini-Spar: Tre metri sopra (o sotto?) il cielo
<
  Pesaro-Rovigno e veleggiata extra
<



Lettere e Arti  
  Visti da vicino: Evgenij Evtushenko
<
  L'Italiano in svendita
<
  Questioni di lingua: La forza dell'inciucio
<
  Sant'ippolito: scolpire in piazza
<
  Gli impressionisti
<
  A Gradara Picasso al cubo
<
  I “Fragili” di Papagni
<
  Achille Caverni
<
  Susanna Strapazzini
<
  Oltre la muraglia
<
  “Novecento” alla Piccola Ribalta
<
  Tangucci direttore della Fondazione Pergolesi
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa